«Il canale come Hub di competenze e servizi», il caso Var Group - Digital4Trade
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Voci dal canale

«Il canale come Hub di competenze e servizi», il caso Var Group

di Marco Maria Lorusso

11 Mag 2014

La storia e i consigli di un’azienda simbolo e che proprio nei giorni scorsi ha chiamato a raccolta clienti e partner-vendor in occasione della sua attesa convention

Ci sono storie che da sole assumono i connotati di simbolo di un’intera categoria, un intero ecosistema, mercato. Questione di carattere, fiuto, abilità di rinnovarsi nel tempo e di anticipare i tempi. Un dono che sicuramente ha Var Group, che ha da poco spento qualcosa come 40 candeline e che rappresenta uno dei modelli più solidi e credibili per tutt i i rivenditori italiani.

«Di fronte alla complessità del mercato e alle evoluzioni in atto – racconta Giovanni Moriani, guida storica della società – la definizione di operatore di canale sta cambiando di significato. Se si pensa al rivenditore come a una azienda che sviluppa business  aggiungendo servizi a una soluzione tecnologica, si sta parlando di un mestiere che ha ancora senso nel presente ma con un destino abbastanza limitato. Oggi il rivenditore può e deve diventare un hub di più nature, un catalizzatore di più mestieri e anime: reseller, system integrator, solution provider, sviluppatore di soluzioni applicative, fornitore di servizi cloud, internet service provider. Bisogna avere la capacità di seguire il cliente a 360°»

«L’idea di fondo è quella di una offerta tecnologica che deve seguire l’organizzazione dell’economia. Abbiamo deciso di seguire il modo di agire e di aggregarsi delle persone e delle imprese sui social network e nella vita reale. Sono nati così 8 brand, 8 comunità di off erta: My Italian Style, My collaboration, My media people, My cloud network, My solution value, My engineering, My app store, My Smart Sevices. Il progett o My Var permett e a tutt i i partner di condividere Infrastrutt ure, Applicazioni, Servizi, Soluzioni ed esperienze pluridecennali e, grazie all’accordo con i più importanti brand del sett ore IT, offre anche una gamma di servizi caratterizzata da un interessante modello di pricing. Nelle comunità di MyVar il valore di ciascun partner si somma dando vita a una realtà specializzata nell’offerta di soluzioni per le PMI»

Marco Maria Lorusso

Servitore della penna, la fatica come vocazione. Pugile e Medievalista mancato. Divoratore di BritPop e Dylan Dog, papà di Gaia Maria e Riccardo. #Sergente

«Il canale come Hub di competenze e servizi», il caso Var Group

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *