iPad Pro 3 in arrivo nel 2018 | Digital4Trade
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Device

Tutte le novità di iPad Pro 3

di Paolo Longo

17 Nov 2017

Il prossimo tablet di Apple ospiterà il processore A11X Bionic e dirà addio al Touch ID in favore del riconoscimento tramite Face ID

Una volta avviata, la rivoluzione può sbarcare ovunqueiPad. L’iPhone X (qui tutto su iPhone X prezzi, iPhone X caratteristiche, iPhone X uscita Italia) rappresenta un nuovo inizio per Apple, il primo di una gamma di dispositivi pensata per aprire le porte al futuro. Il prossimo sarà iPad: Non parliamo solo di forme e dimensioni ma di quello che realmente può fare un processore avanzato su un terminale mobile, in accoppiata con una serie di algoritmi pensati per svolgere funzioni innovative, mai viste.

 

Prendiamo ad esempio il Face ID: se ora il metodo di autenticazione serve prettamente per accedere allo smartphone, presto potrà essere integrato dagli sviluppatori di terze parti per implementare una forma di sicurezza maggiore, a dispetto delle numerose critiche che in questi giorni lo reputano un tipo di accesso biometrico troppo facilmente aggirabile.

Eppure, proprio il Face ID potrebbe essere la novità principale del prossimo iPad Pro 3, che Apple presenterà nel corso del 2018. La compagnia di Cupertino ha necessità di ringiovanire il suo tablet che, come il resto del settore, sta vivendo un calo di interesse notevole a fronte di una risalita dei notebook e dei 2-in-1. La rinascita della tavoletta avrà come fulcro centrale la presenza di un processore figlio dell’attuale CPU di iPhone X. L’A11X Bionic potenzierà la nuova generazione, aprendola ad ambiti di utilizzo maggiori.

 

Tra questi il già nominato Face ID ma pure un assistente digitale davvero intelligente, che possa diventare un supporto proattivo alle diverse esigenze degli utenti. Si tratta ovviamente di rumors e indiscrezioni ma sembra molto probabile che Cupertino non si lasci sfuggire l’occasione di cogliere la coda di interesse intorno a X per promuovere anche altri prodotti, segni evidenti della voglia di cambiare marcia e guardare con maggiore decisione al domani.

Paolo Longo

Tech Journalist, responsabile tecnico/editoriale della sezione Tech Lab #Digital4Trade, appassionato di BritPop e dei fratelli Gallagher