QNAP spinge il mondo enterprise con i nuovi modelli di NAS | Digital4Trade
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

NAS

QNAP spinge il mondo enterprise con i nuovi modelli di NAS

di Paolo Longo

11 Apr 2016

La società ha presentato due nuove famiglie in grado di rispondere alle più avanzate esigenze di connettività delle aziende. C’è anche il supporto alla virtualizzazione

QNAP ha lanciato due nuove serie di rack enterprise, conosciuti come TVS-ECx80U-SAS R2 e TS-ECx80U R2. Le due famiglie comprendono otto modelli, pensati per soddisfare le esigenze di connettività delle aziende odierne. In particolar modo, i prodotti si rivolgono ai professionisti dell’editing video ad alta risoluzione, a chi gestisce vasti database o agli utenti che necessitano di una soluzione di virtualizzazione senza compromessi. Alla base di entrambe le gamme c’è un processore Xeon E3-1246 v3 da 3.5 GHz e moduli RAM DDR3 a partire da 4 o 8 GB. La dotazione di connettività comprende quattro porte Gigabit Ethernet e 2 porte SFP+ da 10 GbE, standard pienamente supportato dai nuovi prodotti, così da permettere l’utilizzo di tutti software che richiedono elevati IOPS, come la virtualizzazione appunto e la produttività su flussi di lavoro condivisi. Ma non solo: sia TVS-ECx80U-SAS R2 che TS-ECx80U R2, integrano la compatibilità con lo storage auto-tiering, meglio conosciuto come Qtier, che permette di gestire lo spostamento dei dati in maniera avanzata.

Vantaggi evidenti

Ritornando alla virtualizzazione, i modelli di appliance in formato rack presentati da QNAP, oltre a supportare il caching SSD, la tecnologia San iSCSI, possono far girare applicazioni aziendali proprietarie come Virtualization Station per l’hosting di macchine virtuali e Container Station, nata per l’integrazione delle tecnologie di virtualizzazione light LXC, Docker e Qsirch, il famoso motore di ricerca NAS real-time. Il vantaggio è di avere, all’interno di un unico ecosistema, la possibilità di sfruttare la potenza di una macchina che ha tutto built-in: «Abbiamo lanciato le serie evolute NAS Tvs-Ecx80U-Sas R2 e Ts-Ecx80U R2, dotate di porte Sfp+ da 10GbE, per consentire alle aziende di usufruire immediatamente delle più avanzate connettività di rete, senza dover allocare ulteriore budget per altri accessori», ha dichiarato David Tsao, Product Manager di QNAP.

Paolo Longo

Tech Journalist, responsabile tecnico/editoriale della sezione Tech Lab #Digital4Trade, appassionato di BritPop e dei fratelli Gallagher