One Plus 2, lo smartphone economico che sfida i colossi della telefonia | Digital4Trade
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Device

One Plus 2, lo smartphone economico che sfida i colossi della telefonia

di Gianluigi Torchiani

28 Lug 2015

Presentato il successore del vendutissimo One Plus 1. Prezzo ed elevata qualità sono le armi su cui punta la startup cinese

È stato appena presentato uno degli smartphone più attesi dagli appassionati del settore e non stiamo parlando né di un nuovo iPhone o Samsung. Bensì di One Plus 2, creato dall’omonima azienda cinese. Che non è certo un gigante come i due nomi citati in precedenza, ma poco più che una startup, sino a due anni fa perfettamente sconosciuta. Ma che a partire dal dicembre 2013, con il lancio di OnePlus 1, è stata capace di farsi largo sul mercato e conquistare numeri importanti. Tanto che la stima è che in un anno e mezzo siano stati venduti circa 1,5 milioni di OnePlus1. Niente male per una start up. La formula del successo? La qualità abbinata ai prezzi decisamente contenuti, almeno per uno smartphone di alta gamma. Su questa strada sembra voler continuare anche il OnePlus2, che secondo l’azienda cinese è il risultato di una selezione di 100 prototipi diversi e che vuole diventare il “flagship killer del 2016”.

Costruito con una potente architettura a 64 bit, il processore di fascia alta Qualcomm Snapdragon 810 promette di portare l’elaborazione mobile a un nuovo livello. E grazie anche alla GPU Adreno 430, i giochi in 3D e altre app “pesanti” dovrebbero funzionare in modo più efficiente . Grande attenzione è ricolta, come in tutti i telefoni di fascia alta, alla fotografia: iIl sensore contiene grandi pixel da 1,3 µm per la cattura della luce, il valore più elevato in una fotocamera da smartphone da 13 MP, assicurando prestazioni importanti anche in condizioni di luce scarsa. L’obiettivo a sei elementi previene la distorsione e consente di realizzare foto nitide e brillanti. Il sistema operativo è una versione riadattata di Adnroid Lollipop, ribattezzato Oxygen OS, che dovrebbe garantire una elevata intuitività per l’utente. Il design è ricercato ma abbastanza in linea con la versione precedente.

E grazie alla batteria da 3.300 mAh, la promessa è quella di una lunga durata anche nelle giornate più impegnative.Il prezzo è il valore ancora una volta destinato a fare la differenza: 399 euro nella versione da 64 GB, mentre per quella da 16 GB si spenderanno 339 euro. La disponibilità è quasi immediata, infatti il nuovo telefono sarà acquistabile già dal prossimo 11 agosto. Ma non tutti potranno farlo: è stato confermato il meccanismo a inviti, ideato un po’ come strategia di marketing ma anche per non essere travolti da richieste impossibili da evadere. L’autostima in One Plus è comunque elevata: “OnePlus 2 ha un messaggio ben chiaro: crediamo che i migliori prodotti vengano dalle idee migliori, e non da campagne di marketing miliardarie. Riteniamo che “purtroppo le cose stanno così” sia quasi sempre la risposta sbagliata. E soprattutto, pensiamo che le cose migliori vadano condivise”, si legge sul sito ufficiale della compagnia. Che lancia dunque la sfida ai tradizionali colossi della telefonia.

Gianluigi Torchiani

Cagliaritano trapiantato a Milano, in dieci anni ha scritto di qualsiasi argomento. Papà, un passato in canoa olimpica e un presente nel calcetto. Patito di classic rock. Redattore #Digital4Trade

One Plus 2, lo smartphone economico che sfida i colossi della telefonia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *