NEC illumina le sale con il nuovo proiettore della serie NEC PX | Digital4Trade
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Proiettori

NEC illumina le sale con il nuovo proiettore della serie NEC PX

di Paolo Longo

02 Feb 2016

Arriva il modello PX803UL da 8.000 ANSI lumen e tecnologia SSL pensato per grandi sale di proiezione e settori come rental & staging, education, musei, uffici e applicazioni di signage

Volendo parafrasare una famosa pubblicità degli anni ’80 potremmo dire che “per illuminare una grande sala ci vuole un grande proiettore e non un proiettore grande”. Ispirazione migliore non poteva esserci per descrivere le innovazioni portate da NEC con il suo PX803UL, ultimo proiettore laser top di gamma della serie PX. I suoi punti di forza sono racchiusi nella possibilità di avere una sorgente di luce laser alla quale si affianca la tecnologia sigillata del motore e il sistema di raffreddamento a liquidi. Proprio la sorgente luminosa rappresenta un valore aggiunto del modello che, sfruttando la tecnologia SSL, Solid State Light Source, riesce a ridurre al minimo la necessità di sostituire lampa e filtri del proeittore, minimizzando così i costi di manutenzione ed intervento. Il tutto, secondo NEC, grazie a un grado di luminosità invariato per circa 20.000 ore, durante le quali la qualità dell’immagine non risentirà mai degli effetti del tempo di utilizzo.

Per chi è indicato

Un dispositivo del genere rende al meglio, come detto, nei grandi spazi. Che si tratti di un contesto di proiezione, rental & staging, uffici o scuola non importa: la qualità del NEC si evince dal supporto al segnale 4K e dalla rielaborazione 4K high bandwidth che consente una risposta eccellente nella riproduzione delle immagini. A livello hardware, il PX803UL offre un ingresso OPS, un’uscita HDMI ed edge-blending e il supporto del software NaViSet Adimistrator 2, con cui gestire via PC tutti gli apparecchi NEC installati. In occasione della presentazione Antonio Zulianello, General Manager Italy & Southeast Mediterranean di NEC ha commentato: “Il laser è la fonte di luce dei proiettori del futuro. Un ridotto TCO (Total Cost of Ownership) è un fattore cruciale in molti settori dove vengono utilizzati proiettori da installazione per grandi sale. Gli investimenti devono essere efficienti nel lungo termine e i bassi costi di manutenzione, uniti all’adattabilità degli apparecchi, sono fattori essenziali per raggiungere questo obiettivo. La sorgente di luce al laser è la risposta a queste esigenze, abbattendo i costi e garantendo un altissimo livello di qualità delle immagini”.

Paolo Longo

Tech Journalist, responsabile tecnico/editoriale della sezione Tech Lab #Digital4Trade, appassionato di BritPop e dei fratelli Gallagher