MobileIron integra il machine learning | Digital4Trade
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Partnership

MobileIron e Zimperium insieme per la sicurezza mobile

di Redazione #Digital4Trade

13 Ott 2017

Le due società hanno annunciato una partnership, con l’obiettivo di rispondere alle minacce in tempo reale contro gli utenti mobile, grazie anche all’impiego del machine learning

Importante intesa nel mondo della sicurezza: MobileIron integrerà la funzione di rilevamento delle minacce basata su tecniche di machine learning di Zimperium nel proprio motore per la sicurezza e la conformità, occupandosi di commercializzarla. L’obiettivo è colmare uno dei gap più importanti relativi alla sicurezza dei dispositivi mobili con cui si confrontano le aziende, ossia la capacità di rilevare le minacce dirette ai dispositivi, alla rete e alle applicazioni, e di attivare all’istante azioni automatizzate per la protezione dei dati aziendali. Più nel dettaglio, Zimperium fornisce direttamente nel dispositivo un rilevamento di tipo zero-day, basato su machine learning e analisi del comportamento, diversamente da altri fornitori che richiedono firme o ricerche nel cloud. In questo modo è possibile eliminare il ritardo delle soluzioni di ricerca nel cloud puro e garantire la protezione dei dispositivi, a prescindere dal fatto che siano connessi o meno a una rete, anche durante un attacco di tipo Man-in-the-Middle (MITM). Grazie a questa nuova integrazione, appena il motore di Zimperium rileverà una minaccia, MobileIron può attivare un’azione di correzione immediata e automatizzata, senza che sia necessario inviare una query nel cloud.

 

Le ragioni dell’accordo

«Quando si parla di enterprise mobility, l’esperienza utente e la sicurezza devono andare di pari passo –  ha dichiarato Barry Mainz, Presidente e CEO di MobileIron – . Questa integrazione consentirà a dipendenti e personale IT di sentirsi sicuri e protetti dalle minacce a cui sono esposti i dispositivi mobili, evitando che i dipendenti debbano intraprendere azioni specifiche».  «Con questa partnership i clienti possono contare su un’esperienza integrata che ingloba due tra i migliori prodotti disponibili: Zimperium per il rilevamento e MobileIron per la correzione –  ha sottolineato Shridhar Mittal, CEO di Zimperium – . Negli ultimi anni il motore di machine learning di Zimperium ha rilevato tutti i principali exploit diretti ai dispositivi mobili ancora prima che venissero resi noti. Grazie alle avanzate funzionalità di correzione di MobileIron, i clienti potranno reagire immediatamente alle attività dannose con il supporto di analisi forensi di livello enterprise».

Redazione #Digital4Trade

Profilo ufficiale della redazione di Digital4Trade