La suite DataCore ottiene risultati record | Digital4Trade
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Vendor

La suite DataCore ottiene risultati record

di Paolo Longo

12 Apr 2016

Il software Parallel Server ha fatto registrare numeri sorprendenti nel rapporto qualità-prezzo e velocità di risposta

Era la fine del 2015 quando DataCore rendeva pubblici i risultati della potenza dell’I/O parallelo ottenuti dai suoi software. Sono passati solo tre mesi e quei benchmark vanno già aggiornati. I nuoi numeri raggiunti dall’azienda sono infatti il triplo dei precedenti, evidenziando un punto fondamentale: DataCore ha spostato più in là il limite sfruttando la stessa piattaforma server hardware della precedente rilevazione, dimostrando nel concreto le evidenti migliorie della nuova architettura software di I/O parallelo. Per mettersi alla prova, il team ha scelto la classificazione SPC-1 dello Storage Performance Council, noto standard preso come esempio dai principali produttori di storage al mondo. Nello specifico, DataCore ha utilizzato un server Lenovo System x3650 M5, privo di modifiche alla configurazione e potenziato dalla piattaforma di default Intel.

Il software Parallel Server è riuscito a erogare 1.510.090,52 SPC-1 IOPS, assicurandosi così la prima posizione nello speciale ranking Price-Performance e l’ingresso nella Top Ten di SPC per prestazioni assolute. Si tratta di un risultato raggiunto con un costo totale pari a 136.758,88 dollari, oltre otto volte più basso di quello di sistemi della concorrenza piazzati ai primi due posti della classifica totale, lo Huawei OceanStor 18800V3, che costa 2.370.760 dollari, e l’Hitachi VSP G1000 da 2.003.803 dollari. “L’unica principale differenza è la nostra suite – ha commentato Ziya Aral, Presidente di DataCore Software – la verità è che la piattaforma hardware, il multiprocessing e la cura nell’I/O sono importanti, ma la cosa che conta più di tutte è l’architettura software”. Maggiori informazioni su DataCore Parallel Server sono disponibili all’indirizzo www.datacore.com/products/parallel-io.

Paolo Longo

Tech Journalist, responsabile tecnico/editoriale della sezione Tech Lab #Digital4Trade, appassionato di BritPop e dei fratelli Gallagher