iPhone X: cos'è il bug anti chiamata | Digital4Trade
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

iPhone X: cos’è il bug anti-chiamata

di Paolo Longo

08 Feb 2018

Un nuovo problema impedirebbe agli utenti di rispondere alle telefonate in arrivo: il dispositivo squilla ma lo schermo rimane spento

Tra previsioni di produzione al ribasso, nonostante i dati fiduciosi del mercato, e problemi software, l’iPhone X (qui tutto su iPhone X prezzi, iPhone X caratteristiche)  non se la sta passando proprio bene. L’ultima magagna che pare limitare pesantemente il funzionamento del terminale è un bug insito nell’ultima versione di iOS, la numero 11.2.5. Più di un utente ha infatti reso noto che all’arrivo di una telefonata, con lo smartphone che riproduce normalmente la suoneria scelta nelle impostazioni, lo schermo non ne vuole sapere di accendersi, rimanendo nero e non dando segni di vita.

 

Ciò impedisce una benché minima interazione con il touch, rendendo impossibile rispondere o rifiutare la chiamata in ingresso. Per un dispositivo che fa mille cose ma che resta pur sempre un cellulare, si tratta di un malfunzionamento piuttosto grave che Apple dovrebbe prendere in considerazione molto velocemente.

Come hanno riportato diverse persone su Reddit e Twitter, in realtà il bug non blocca del tutto l’accensione dello schermo ma ne ritarda notevolmente l’attivazione. A seguito del suono, può passare anche un intero minuto prima di vedere apparire la schermata di notifica, un lasso di tempo molto lungo, durante il quale è molto probabile che chi sta effettuando la telefonata agganci, pensando che dall’altra parte il destinatario sia impegnato a fare altro.

 

A dire il vero Apple non dovrebbe metterci troppo a trovare una soluzione al problema, magari rilasciando uno dei suoi minor update ma, a quanto pare, Cupertino sarebbe intenzionata ad andare oltre, velocizzando la finalizzazione addirittura di iOS 12. L’iPhone X ha infatti posto più di una questione in merito all’usabilità di uno smartphone che, per forza di cose, si pone come unico e rivoluzionario. Sulla scia delle diverse segnalazioni arrivate nell’ultimo periodo, la Mela si concentrerà soprattutto sull’ottimizzazione software più che sull’introduzione di nuove funzionalità, che finirebbero con il rendere ancora più complicata la vicenda invece di sanarla.

Paolo Longo

Tech Journalist, responsabile tecnico/editoriale della sezione Tech Lab #Digital4Trade, appassionato di BritPop e dei fratelli Gallagher

iPhone X: cos’è il bug anti-chiamata

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *