UPS, ecco i vantaggi delle batterie agli ioni di litio | Digital4Trade
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Tecnologia

Data Center, ecco i vantaggi degli UPS agli ioni di litio

di Redazione #Digital4Trade

17 Mag 2018

Oltre alla maggiore durata, esistono tutta una serie di caratteristiche che possono spingere gli UPS agli ioni di litio anche in ambito Data Center

Il funzionamento dei Data Center, al di là dei dettagli tecnici, è ovviamente legato alla disponibilità di elettricità. Per evitare problemi irreparabili in caso di disservizi alla rete, ci sono i gruppi di continuità, i cosiddetti UPS ( Uninterruptible Power Supply), che provvedono a un’alimentazione supplementare, grazie a un funzionamento autonomo a batterie. Nel mondo degli UPS si è ormai concretamente affacciata un’alternativa importante che sta cambiando le carte in tavola, quella dell’utilizzo delle batterie agli ioni di litio rispetto a quelle tradizionali al piombo-acido a valvola. Ma quali sono esattamente le caratteristiche tecniche che consentono di rendere le batterie agli ioni di litio una tecnologia di stoccaggio energetico particolarmente interessante?

 

Scopri tutti i vantaggi della tecnologia agli ioni di litio in questo white paper realizzato da Schneider Electric 

 

I vantaggi degli ioni di litio

 

Quella principale riguarda la durata almeno doppia rispetto ai sistemi al piombo-acido a valvola: in un periodo di 15 anni è probabile che le batterie al piombo-acido a valvola debbano essere sostituite 2-3 volte, mentre in un analogo intervallo temporale quelle agli ioni di litio non lo sono mai, per cui questa tecnologia consente di risparmiare e ridurre la manutenzione. C’è poi da considerare il fattore della temperatura più alta (40 °C) rispetto a quella delle batterie al piombo-acido (20-25 °C): questo comporta che le batterie agli ioni di litio sono in grado di tollerare una temperatura ambiente superiore senza che la loro durata si riduca, con vantaggi importanti dal punto di vista dei minori costi di raffreddamento. Altro punto importante è la compattezza: dal momento che i sistemi di batterie agli ioni di litio sono dal 50 all’80% più compatti, lo spazio risparmiato può essere impiegato in maniera più produttiva, per cui i costi totali di possesso dei sistemi agli ioni di litio potrebbero ridursi ulteriormente. Infine, più in generale, c’è un fattore di costi complessivi: i costi totali di possesso (al 2016) dei sistemi di UPS agli ioni di litio generalmente sono dal 10 al 40% inferiori rispetto a quelli dei sistemi al piombo acido a valvola in un periodo di 10 anni.

Una tecnologia perfetta per i Data Center

Riassumendo: la tecnologia delle batterie agli ioni di litio si è evoluta al punto che attualmente rappresenta una soluzione finanziariamente fattibile per le nuove applicazioni ed è sicura nelle applicazioni di maggiori dimensioni, ad esempio autoveicoli elettrici e UPS per Data Center. Le batterie agli ioni di litio per UPS sono più piccole, più leggere, si ricaricano più rapidamente e durano almeno il doppio di quelle al piombo-acido, che attualmente rappresentano la tecnologia di stoccaggio energetico più diffusa. La tecnologia agli ioni di litio è senza dubbio quella più ecologica e sorprendentemente quella con il costo totale di possesso più basso, nonostante i costi di acquisto iniziali superiori. Per  ulteriori informazioni sulla tecnologia agli ioni di litio, è possibile consultare questo articolo pubblicato su iotedge.it 

Redazione #Digital4Trade

Profilo ufficiale della redazione di Digital4Trade