Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Fuorisalone

Asus accende il bagliore della vita con un tocco “Zen”

di Paolo Longo

18 Apr 2016

Nella cornice del Fuorisalone si erge l’installazione Glow of Life in cui tecnologia e natura si fondono senza interruzioni

C’è l’Asus Design Center, il gruppo di designer di Asus, dietro l’idea di Glow of Life, l’evento che la multinazionale hi-tech ha messo in piedi in occasione del Fuorisalone di Milano. La presenza del marchio è quanto mai azzeccata all’interno della kermesse, vista la forte tendenza al design ricercato che caratterizza le ultime uscite in fatto di smartphone, tablet, notebook e tanti altri device. Il “bagliore della vita” mostrato da Asus è un perfetto connubio tra tecnologia e natura, un percorso in cui una foresta di alberi si accende semplicemente avvicinando il telefonino ad una sorgente e dove giochi di luce e ombre creano un’esperienza unica e immersiva. Il fulcro resta quello della filosofia Zen, parola che oramai da tempo accompagna l’etichetta di tanti prodotti Asus (tra tutti gli Zenfone e Zenbook), un modo di approcciare la società iperconnessa senza perdere i momenti più importanti della propria vita.

Tanti i dispositivi in mostra all’interno dell’installazione. Tra questi lo Zenbook Flip, il primo portatile con cerniera ad apertura a 360 gradi e schermo da 13,3 pollici QHD+. Interessante sia per prestazioni che dimensioni e in arrivo a settembre. Sicuramente più votati agli appassionati del gaming è la serie ROG con il monitor Swift PG348Q che ha un pannello curvo da 34 pollici e i notebook GX700, Strix GL502 e G752 che permettono di non scendere a compromessi con i titoli più avidi di risorse grafiche e computazionali. Il più “estremo” è proprio il GX700 che, oltre a forme davvero particolari, ha un processore Intel Skylake Core i7 serie K e scheda grafica GeForce GTX 980

In ambito all-in-one desta interesse lo Zen AiO Pro/Z240IC, pensato per gli utilizzi professionali più vari ma anche per un pubblico attento al lato fashion della tecnologia, vista la colorazione gold e il blocco unico in alluminio. Integra processori Intel Core i7, la più recente unità di archiviazione ultraveloce SSD M.2 PCIe Gen3 x4 ed è il primo AiO al mondo con porta USB 3.1 Tipo-C. Lo schermo è multi-touch a 10 punti.

Paolo Longo

Tech Journalist, responsabile tecnico/editoriale della sezione Tech Lab #Digital4Trade, appassionato di BritPop e dei fratelli Gallagher