Toshiba annuncia un nuovo programma di canale | Digital4Trade
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Aziende

Toshiba annuncia un nuovo programma di canale

di Gianluigi Torchiani

11 Dic 2014

Il programma prevede tre diversi livelli di certificazione per i rivenditori. La multinazionale, che si è posta ambiziosi obiettivi di crescita, riafferma la sua fiducia nel modello di vendita indiretto

Rossella Destino,  country manager Toshiba
Proprio nel momento in cui annuncia un nuovo cambio di strategia, che strizza l’occhio al mondo consumer (realizzare prodotti e servizi che portino valore aggiunto alle persone), Toshiba ha annunciato un nuovo Business Partner Program dedicato ai propri distributori e rivenditori. Come ha ricordato Massimo Arioli, Head B2B Sales PC Toshiba, la multinazionale giapponese è sempre stata storicamente bilanciata nel segmento B2B e per il futuro si è posta target estremamente ambiziosi (obiettivo crescita nel b2b del + 50% nei notebook nei prossimi due anni). Tutto questo sarà raggiunto non soltanto con nuovi prodotti ma anche con una rinnovata strategia a livello commerciale, in cui il canale manterrà un ruolo fondamentale. A supporto della rete dei partner ci sarà un nuovo Business Partner Program, che metterà a disposizione dei distributori e dei rivenditori Toshiba anche un account commerciale dedicato, l’accesso a quotazioni speciali, prezzi e configurazioni dedicate, comunicazioni e strumenti di marketing e servizi specifici, come ad esempio il call centre dei rivenditori, l’assistenza tecnica e l’accesso alla Extranet per monitorare i risultati ottenuti. Inoltre, i Partner sono inseriti nel dealer locator sul sito di Toshiba per essere individuati in modo facile e veloce dai clienti e hanno accesso a fondi per operazioni di marketing e iniziative congiunte volte a generare un maggior volume di vendite.

Il partner programm prevede tre diversi livelli di certificazione (Platinum, silver e Gold) assegnati in base al target di fatturato annuale su notebook, opzioni e servizi. Oltre al fatturato, sia i Gold che i Platinum Business Partner vengono selezionati anche in base ad altri criteri, come l’attuazione di un piano marketing e il report delle iniziative di lead generation. I Silver e Gold Business Partner hanno la possibilità di accedere al programma Win Win, che consente di convertire tutti i prodotti acquistati, tra cui anche le opzioni e i servizi, in fondi per attività di marketing, rebate per ottimizzare i profitti, prodotti dimostrativi e regali per sé o per i propri dipendenti. Inoltre, i Gold Business Partner possono offrire ai propri clienti la personalizzazione delle configurazioni in base alle loro esigenze con componenti desiderati (processore, memoria, hard disk, 3G/4G, ecc.).

I Platinum Business Partner invece accedono a un piano di azione, articolato in tre livelli: prestazioni commerciali, incentivi su alcuni prodotti best-seller (Tecra, Portégé) e incentivi sull’attach rate di opzioni e servizi. Il conseguimento di questi obiettivi permette di ottenere bonus economici, e in caso di superamento, la possibilità di usufruire di vantaggi ancora più esclusivi. Inoltre, i Platinum Business Partner potranno offrire servizi CTO (configurazione su richiesta) per realizzare notebook completamente personalizzati in base alle esigenze di ogni cliente. In sintesi il programma Silver è destinato a chi vuole trarre vantaggio da ogni singolo acquisto, quello Gold (su cui spingerà la multinazionale nipponica) per i rivenditori che sposano la causa Toshiba, mentre quello Platinum è pensato per mercati su misura, con trattative complesse e volumi importanti.

«I rapporti con la nostra rete di distributori e rivenditori sono da sempre parte integrante del nostro DNA. Insieme possiamo offrire a liberi professionisti, piccole-medie imprese o gruppi industriali, le migliori soluzioni sul mercato in materia di mobilità professionale – ha dichiarato Rossella Destino, Country Manager e Business Unit PC B2B Director Toshiba Personal & Client Solutions Company – . Per sottolineare il nostro impegno nei confronti del canale, abbiamo creato un eccezionale programma di collaborazioni in grado di valorizzare le caratteristiche di ognuno». Oltre al mercato pc, Toshiba prospetta poi ai suoi partner l’ingresso nel crescente mercato dell’Education, dove ha messo in campo una piattaforma sia dal lato hardware che software.

Gianluigi Torchiani

Cagliaritano trapiantato a Milano, in dieci anni ha scritto di qualsiasi argomento. Papà, un passato in canoa olimpica e un presente nel calcetto. Patito di classic rock. Redattore #Digital4Trade