Sicurezza, alleanza tra Check Point e FireEye | Digital4Trade
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Nuovi accordi

Sicurezza, alleanza tra Check Point e FireEye

di Gianluigi Torchiani

24 Apr 2015

La partnership combina le informazioni delle soluzioni Next Generation Threat Prevention di Check Point con l’intelligence creata dalle macchine virtuali di FireEye

Il panorama attuale fa registrare un aumento delle organizzazioni che vengono prese di mira ogni giorno dai criminali informatici; il successo di questi attacchi dipende sempre dal tipo di misure di sicurezza che le organizzazioni implementano e dai dati di threat intelligence a supporto. «Il panorama delle minacce sta cambiando ogni giorno, con nuovi attori e metodi di attacco che emergono e si affermano più rapidamente che mai. Siamo arrivati al punto in cui il modo migliore per combattere le minacce informatiche è unire le forze e condividere le conoscenze sugli attacchi e i tentativi che si verificano in modo da poter fornire un livello di sicurezza più elevato ai nostri clienti», ha affermato Amnon Bar-Lev, president Check Point Software Technologies, annunciando una nuova partnership siglata dal vendor con FireEye, azienda nota per la sua capacità di bloccare gli attacchi informatici avanzati.

Questo accordo ha lo scopo di condividere la threat intelligence e proteggere i clienti dagli attuali attacchi avanzati che il mercato oggi subisce. Proprio grazie a questa collaborazione, le soluzioni ThreatCloud e Next Generation Threat Prevention di Check Point e la piattaforma FireEye NX saranno in grado di condividere in tempo reale le informazioni più aggiornate sulle minacce, permettendo ai clienti di aggiornare le policy di sicurezza firewall in modo dinamico sulla base dell’intelligence fornita da entrambe le piattaforme.

«Riunendo la threat intelligence e le capacità di rilevamento di FireEye e Check Point, i clienti sono protetti in maniera olistica dagli attacchi avanzati attraverso tutti i punti di contatto – ha sottolineato David DeWalt, CEO e chairman of the board di FireEye -. Questa partnership rappresenta un modello per la cooperazione tra vendor che aiuterà le aziende a difendersi dagli attacchi informatici più sofisticati». La partnership combina le informazioni delle soluzioni Next Generation Threat Prevention di Check Point con l’intelligence creata dalle macchine virtuali di FireEye mettendo a disposizione dei clienti un enorme archivio di informazioni sulle minacce attualmente disponibile sul mercato. Infine, Check Point e FireEye, al fine di proteggere i clienti, aggiorneranno le informazioni sulle minacce in tempo reale all’interno dell’ambiente di un’organizzazione creando una protezione che, in un contesto in cui anche il ritardo di un’ora può causare una violazione, potrebbe risultare fatale.

Gianluigi Torchiani

Cagliaritano trapiantato a Milano, in dieci anni ha scritto di qualsiasi argomento. Papà, un passato in canoa olimpica e un presente nel calcetto. Patito di classic rock. Redattore #Digital4Trade

Sicurezza, alleanza tra Check Point e FireEye

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *