SGBox sbarca in Spagna e Sudamerica | Digital4Trade
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Internazionalizzazione

SGBox sbarca in Spagna e Sudamerica

di Redazione

16 Ott 2018

Il vendor italiano specializzato in sicurezza continua la sua politica di espansione internazionale, grazie a un accordo di distribuzione con Cefiros

SGBox rafforza la sua politica di espansione internazionale: a pochi mesi dall’apertura della commercializzazione nei paesi del Medio Oriente, la società di security italiana entra anche nella penisola Iberica e nell’area latinoamericana (come Messico, Argentina, Colombia e Perù), grazie a un accordo di distribuzione con Cefiros.

 

La scelta di questa nuova partnership è frutto di una lunga selezione accurata da parte di SGBox, «Parallelamente al progetto di sviluppo in un mercato fertile come quello mediorientale, avevamo l’ambizione di realizzare un altrettanto assetto in Europa. In questo senso lo sbocco sulla Spagna e l’incontro con Cefiros, che condivide la nostra stessa impostazione e visione, di fatto ci concede l’opportunità di provare a mettere mano a qualcosa di molto più ampio», ha commentato Massimo Turchetto, CEO & Founder di SGBox.

 

L’obiettivo comune di vendor e distributore non è tanto quello di fare quantità, quanto piuttosto quello di concentrarsi sull’aspetto qualitativo, grazie al servizio pre-post vendita e tecnico. Il distributore si occuperà di tutta le fasi del processo di commercializzazione dell’intera piattaforma SIEM di SGBox, incluse le attività relative alla formazione sul canale e all’assistenza diretta al cliente finale.

«Negli anni siamo riusciti a costruire una squadra molto efficiente. I vendor si affidano a noi perché abbiamo dimostrato di essere capaci di generare la domanda e dare le corrette risposte. In un mercato come il nostro, un po’ come quello italiano, che mediamente è indietro di 2 o 3 anni rispetto ai paesi che hanno saputo o potuto investire di più nell’ambito della security, questo aspetto rappresenta un’enorme chance perché c’è ancora molto da fare. Per questa ragione crediamo che le soluzioni di SGBox, per le caratteristiche che hanno non solo di tipo tecnologico, possano riscontrare un ampio consenso»ha commentato Angel Carreras, Direttore di Cefiros.

SGBox sbarca in Spagna e Sudamerica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *