NetApp: «Sul canale serve semplicità» | Digital4Trade
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Nuovi programmi

NetApp: «Sul canale serve semplicità»

di Marco Maria Lorusso

16 Set 2013

I vantaggi, le novità, gli obiettivi e le opportunità in arrivo con il nuovo e atteso Partner Program della multinazionale dello stoarge da sempre coerentemente focalizzata sulla vendita indiretta

 

Peter Howard, VP Global Channel Sales, NetApp
Più agilità, redditività, competenze… ma soprattutto semplicità. NetApp scomette da sempre con gande decisione sulla propria squadra di partner di canale. Una strategia coerente e costante negli anni che trova oggi conferma ancora più decisa nel rilancio di un Partner Program molto interessante.

«Le nuove dinamiche del mercato – racconta Peter Howard, VP Global Channel Sales, NetApp -, la crescente domanda di nuove tecnologie come il cloud e la flash, e i nuovi modelli di acquisto richiedono un approccio flessibile alla vendita di soluzioni IT. Oggi più che mai i partner devono adattare i propri modelli di business e diversificare l’offerta per soddisfare le complesse sfide IT dei clienti, mantenendo al contempo la solidità del loro business. Per offrire più agilità e redditività ai partner, NetApp ha migliorato il suo collaudato Partner Program, supportando i partner in un’evoluzione delle proprie competenze che non si pone limiti, semplificando le transazioni di business con NetApp e aiutando il partner a espandere il raggio delle proprie attività».

Questi, nel concreto i punti chiave alla base del nuovo programma che punta forte sulla semplificazione e sull’immediatezza dell’ingaggio:

• Unico programma a supporto dei partner per far evolvere il loro business nella direzione che desiderano;

• Unico contratto per reseller, service provider locali, system integrator locali e vertical solution integrator con accesso agli stessi incentivi e supporto per le competenze attuali e future.

 

Nelle intenzioni della società, il passaggio a un programma con un unico modello mette il partner nella condizione di decidere il percorso da intraprendere. I partner possono infatti ampliare o adattare l‘offerta senza essere limitati dalla diversità dei programmi e dalle loro specifiche. «La nuova struttura del programma – spiegano ancora dalla società – elimina i silos che caratterizzavano il precedente modello di business e stimola i partner a seguire la giusta strada per la crescita del loro business, senza barriere o confini e al momento più opportuno. Ora, un reseller a valore aggiunto può anche essere un service provider, e un service provider può anche essere un system integrator senza cambiare i contratti o perdere i benefici del suo programma».

Insieme al programma, come detto NetApp ha semplificato i termini di adesione e ora propone un nuovo contratto per reseller, service provider/systems integrator locali e vertical solution integrator. I partner possono scegliere di continuare con i loro attuali contratti o cambiare in qualsiasi momento, per beneficiare del supporto di NetApp nell’acquisizione di nuove competenze, tra cui cloud, servizi e supporto, specializzazioni per FlexPod, SAP e VDI, e clustered Data ONTAP.

Il Partner Program di NetApp supporta anche system integrator e service provider globali, consulenti e distributori. I partner sono ora riconosciuti per le loro reali competenze, non per l’adesione al tipo di programma.

«Vogliamo che i partner siano in grado di approcciare il mercato come preferiscono e di scegliere la migliore combinazione di prodotti e servizi rispondenti alle mutevoli esigenze di business che i loro clienti hanno – ha concluso Peter Howard, VP Global Channel Sales, NetApp. In questo modo, NetApp prosegue la sua tradizione all’insegna dell’innovazione, ulteriormente rinforzando la sua reputazione di avere un partner program coerente, prevedibile e redditizio. I partner sono il business di NetApp».

NetApp sta anche aggiornando il ricco set di tool per i partner. Una delle iniziative è il lancio di una Partner Directory per la ricerca online sul sito web: le informazioni sui partner verranno raccolte in un’unica pagina. Le funzioni di ricerca aiuteranno i clienti e i team di NetApp a trovare il partner ideale combinando soluzioni, competenze, offerte di servizi, posizione, e altro ancora. Il nuovo tool servirà anche ai partner per promuovere pubblicamente tutte le loro competenze e per espandere il raggio della loro attività.

 

Marco Maria Lorusso

Servitore della penna, la fatica come vocazione. Pugile e Medievalista mancato. Divoratore di BritPop e Dylan Dog, papà di Gaia Maria e Riccardo. Direttore Responsabile #Digital4Trade #Sergente