Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Nomine

Massimo Fatato è il nuovo Vice President of Telecommunications Emea di Red Hat

di Gianluigi Torchiani

20 Apr 2016

Il compito del nuovo manager sarà quello di sviluppare le strategie del vendor open source nel mercato delle telecomunicazioni in quell’area

Massimo Fatato, Vice President of Telecommunications Emea di Red Hat
Il mercato delle telecomunicazioni è strategico per Red Hat, che supporta i fornitori di rete e di servizi attraverso le sue piattaforme e le sue soluzioni pensate per i carrier, oltre che fornendo tecnologia basata su software e hardware open source. Per supportare al meglio questo tipo di lavoro, Red Hat ha annunciato di aver nominato Massimo Fatato nuovo Vice President of Telecommunications Emea. Il compito di Fatato sarà quello di guidare lo sviluppo strategico e le attività operative per contribuire all’espansione dell’azienda in questo mercato. Il manager è anche chiamato ad ampliare e consolidare l’ecosistema dei partner.

«Con il settore delle telecomunicazioni che sta subendo una fondamentale trasformazione tecnologica, per aziende come Red Hat si moltiplicano le possibilità di supportare NEP e CSP nel corso di questa evoluzione – ha spiegato Massimo Fatato -. Tra le principali ragioni che mi hanno spinto a far parte di questa azienda è il fatto di essere basata su principi e cultura “open”, caratteristiche che potrebbero diventare i catalizzatori di questa trasformazione e del suo successo».

Con 25 anni di esperienza nel settore delle telecomunicazioni, Fatato arriva da HP, dove ha lavorato come general manager. Prima ancora aveva operato in aziende come Cisco e Accenture. «Lo scenario delle telecomunicazioni sta cambiando a un ritmo senza precedenti. Con la sua grande esperienza, Massimo vanta le competenze necessarie ad ampliare e approfondire il nostro business in questo ambito, offrendo ai nostri clienti in Emea tutti i vantaggi operativi, economici e di innovazione portati dalle tecnologie Red Hat», ha concluso Werner Knoblich, senior vice president e general manager Emea di Red Hat.

Gianluigi Torchiani

Cagliaritano trapiantato a Milano, in dieci anni ha scritto di qualsiasi argomento. Papà, un passato in canoa olimpica e un presente nel calcetto. Patito di classic rock. Redattore #Digital4Trade