Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

#D4T2017

La Security Fabric di Fortinet funziona grazie al canale

di Redazione #Digital4Trade

31 Mar 2017

La strategia onnicomprensiva del vendor in materia di sicurezza può assicurare molteplici opportunità ai partner, come emerso in occasione di Day4Trade 2017

La sicurezza delle reti aziendali è da sempre nel DNA di Fortinet, che da anni sviluppa piattaforme e appliance per il mondo del networking. Ultimamente, la visione del vendor si è evoluta verso il concetto di Security Fabric, una strategia onnicomprensiva che punta a ottimizzare la gestione dei sistemi di sicurezza e massimizzare il livello di protezione attraverso un unico sistema di orchestrazione. Dando così vita a una protezione in grado di far dialogare tutte le componenti dell’ecosistema e che permetta di visualizzare le minacce in tempo reale.

 

Come racconta Cesare Radaelli, Sr Director Channel Account Fortinet Italia, «I trend tecnologici presenti sul mercato sono diversi e tutti di interesse per noi, che ci presentiamo ai clienti con un’offerta piuttosto ampia. Mi riferisco in particolare a tendenze quali la rivisitazione degli impianti di rete e alla segmentazione interna, che ci vedono coinvolti in prima battuta. Ci sono poi altre fenomeni in questa fase come le minacce evolute, le sandboxing, nonché l’integrazione delle stesse con gli strumenti aziendali. Ci sono poi da registrare l’avvento del Software Defined Networking, i firewall di nuova generazione, il cloud. Inoltre assistiamo all’esplosione del mondo wi-fi, che ci vede protagonisti sul mercato. Per queste ragioni abbiamo messo in piedi il concetto di Security Fabric, che ci permette di affrontare tutti queste sfide con un filo conduttore unico e una visione d’insieme, che oggi è più cruciale che mai».

 

Tutti argomenti che Fortinet ha raccontato nel corso di Day4Trade 2017: «La partecipazione, che ormai è frutto di una collaborazione che dura qualche anno, è importante per noi perché si tratta di una vetrina che ci mette in contatto con i nostri partner, che sono poi lo scheletro che sostiene il business di Fortinet in Italia. Soprattutto ci permette di avere una percezione di quelli che sono gli andamenti e i trend e le esigenze di mercato», evidenzia il channel manager.
Il risveglio della consapevolezza del rischio
Motivazioni non da poco per un vendor che basa il suo modello commerciale sullo stretto legame con i suoi partner di canale. Ai quali è in grado di prospettare notevoli opportunità, specie in una fase come quella attuale in cui le imprese stanno iniziando a percepire l’importanza del tema sicurezza. «Le aree di intervento dei partner sono molteplici e noi siamo in grado di supportarli con tutta una serie di strumenti, tra cui il nostro portale, che consente di raggiungerci e trovare tutte le informazioni utili per la propria offerta. A tutto questo si aggiungono temi come la formazione, il supporto tecnico e commerciale: mettiamo a disposizione dei system engineer dedicati al canale e dei professionisti della vendita che collaborano con i partner per gestire al meglio le richieste dei clienti, generando offerte che non siano soltanto di prodotto ma anche ricche di servizi a corredo».

  • arrow_upward
  • arrow_downward
  • share
    11 Share
Redazione #Digital4Trade

Profilo ufficiale della redazione di Digital4Trade