HPE Pointnext, così si velocizza la trasformazione digitale | Digital4Trade
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

VIDEO

HPE Pointnext, così si velocizza la trasformazione digitale delle aziende

di Redazione #Digital4Trade

23 Lug 2018

Scopri in questo speciale Whiteboard realizzato da HPE e Tech Data, tutte le caratteristiche di HPE Pointnext, un’innovativa organizzazione di servizi IT creata per facilitare la trasformazione digitale delle imprese, dall’intelligent edge al core dei data center.

In un mondo sempre più tecnologico, la trasformazione digitale sta trasformando ogni settore, concentrandosi sull’innovazione e creando nuovo valore tangibile per aziende di tutte le dimensioni. Ovviamente la digital transformation porta con sè nuove sfide, che richiedono la gestione dei carichi di lavoro, la creazione di nuove partnership e l’evoluzione dell’ambiente IT tradizionale. Quello che serve è un interlocutore in grado di fornire servizi e know how sull’infrastruttura, in grado di costruire la roadmap migliore. In questo percorso HPE Pointnext può rappresentare una valida opzione, aiutando a velocizzare e ottimizzare il valore della trasformazione.

HPE Pointnext si propone a sostegno dell’infrastruttura IT, con una combinazione di soluzioni ottimizzate per i dati e le applicazioni, dalla consulenza alla progettazione, fino all’implementazione e supporto quotidiano. HPE Pointnext vanta infatti oltre 25.000 esperti dislocati in tutto il mondo, puntando sulla velocità per accelerare l’innovazione e il time valure, riducendo la complessità, avvalendosi di partner selezionati. Più nel dettaglio il portafoglio di HPE Pointnext si compone di 3 tipologie di servizi che accompagnano i partner nel percorso di trasformazione:

  1. advisory & Transformation services
  2. Professional services
  3. Operational services

Gli advisory & Transformation services sono concentrati su alcuni aspetti chiave: Hybrid IT, Big Data, Intelligent Edge, con la sicurezza che risulta integrata in tutti questi ambiti. I professional services sono i servizi legati all’implementazione e alla realizzazione delle soluzioni tecniche innovative, che puntano a ottenere il massimo sia dall’hardware che dal software, nel rispetto dei budget e delle tempistiche del cliente.

Gli Operational services, infine, sono servizi che aiutano a ottenere il massimo dalle soluzioni IT. Tra questi ci sono HPE Foundation care (che garantisce manutenzione per device, hardware e software), HPE ProActive Care e HPE ProActive Care Advanced, che migliorano ulteriormente il servizio di assistenza, con una reportistica che permette di prevenire eventuali malfunzionamenti. C’è poi Data Center Care la soluzione di assistenza personalizzata per il supporto dei Data Center, anche Multi vendor e ibridi. A questa si aggiunge HPE PointNext Data Center Standard AddOn che consente, a chi ha già il servizio data Center Care, di integrare rapidamente nuovi server, storage e apparati di networking nel servizio di assistenza già esistente. Infine, c’è HPE Green Lake, che con l’offerta Flexible Capacity coniuga la sicurezza dell’IT on premise con i benefici di flessibilità, agilità e velocità di un servizio cloud. Si tratta di una soluzione Pay as you go, il cui costo dipende dalla capacità effettivamente consumata. Insomma, HPE Pointnext è un’organizzazione di servizi pensata per il futuro, che aiuterà ad accelerare il percorso di trasformazione digitale delle aziende.

Redazione #Digital4Trade

Profilo ufficiale della redazione di Digital4Trade

HPE Pointnext, così si velocizza la trasformazione digitale delle aziende

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *