#DellST2015, la forza del canale | Digital4Trade
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

VIDEOINTERVISTA

#DellST2015, la forza del canale

di Gianluigi Torchiani

21 Dic 2015

Adolfo Dell’Erba racconta le ragioni del successo dell’ultimo Dell Solutions Tour, che si è svolto a Milano nelle scorse settimane. E chiama a raccolta ai partner: ci sono ancora opportunità di crescita

Il Dell Solutions Tours (#DellST2015) di Milano, che si è svolto lo scorso novembre a Milano, è stato un crocevia importante per la società. Come racconta a Digital4Trade Adolfo dell’Erba, channel and mid market director di Dell Italia, «Si è trattato di uno spazio aperto a tutti, che abbiamo voluto riproporre dopo tanti anni di assenza dall’Italia. Ci sono stati tanti partner che già ci conoscevano e sono venuti a vedere le ultime novità di prodotto o a incontrare persone per motivi di business, ma anche tanti partner che ci conoscevano poco, magari soltanto attraverso i nostri distributori. Il riscontro è stato incredibile: abbiamo avuto più di 600 partner e altrettanti clienti. Il tour non è stato caratterizzato da presenze in aula, presentazioni lunghe, ma abbiamo piuttosto voluto fare toccare con mano le nostre soluzioni in ambito mobility, security e cloud».

I messaggi che sono usciti fuori da questo appuntamento sono numerosi: «Ai nostri partner abbiamo raccontato la storia di questi otto anni di impegno di Dell sul canale, in cui c’è stata una costante crescita. L’altro messaggio è che abbiamo spazi finiti, anche in Italia, che è comunque il quarto mercato europeo per quanto riguarda l’IT. Come Dell Italia sia più piccoli di altre nostre connazionali, dunque lo spazio di crescita c’è, grazie anche alla completezza delle nostre soluzioni».

Tutti possono partecipare a questo sviluppo: «Un partner non deve avere precise caratteristiche dimensionali, chiunque abbia voglia di investire su di noi è chiaramente benvenuto. Inoltre, i partner devono avere anche voglia di investire nelle proprie competenze, perché il mondo è cambiato e sta tuttora cambiando»., conclude Dell’Erba.

 

Gianluigi Torchiani

Cagliaritano trapiantato a Milano, in dieci anni ha scritto di qualsiasi argomento. Papà, un passato in canoa olimpica e un presente nel calcetto. Patito di classic rock. Redattore #Digital4Trade

#DellST2015, la forza del canale

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *