Datacore: un roadshow in Italia | Digital4Trade
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Appuntamenti

Datacore mette sul piatto nuove nomine e il primo Roadshow italiano

di Redazione #Digital4Trade

04 Ott 2017

Il vendor sta ottenendo un crescente successo in Italia e ha deciso di assumere due nuove figure, tra cui un nuovo Sales Director. In programma nelle prossime settimane un doppio appuntamento a Milano e a Roma

Datacore cresce e si rafforza in Italia: il vendor, reduce nel nostro Paese da un netto incremento di fatturato nel 2015 e nel 2016, nel nel primo trimestre di quest’anno ha ulteriormente migliorato le proprie performance viaggiando a un ritmo del +58%, dato che posiziona il nostro Paese al terzo posto dopo Germania e Francia. Il merito è anche della politica di canale:  DataCore Italia conta attualmente su una rete di 34 rivenditori attivi e sul reclutamento di 50 nuovi rivenditori già formati e certificati, oltre ai progetti in corso.  Alla luce dei risultati ottenuti sinora, la Società ha deciso di rafforzare il suo staff italiano con l’assunzione di due nuove figure che andranno ad affiancare quelle già operative.

Il primo roadshow

Per l’esattezza  si tratta di  Roberto Zaninello, che ricoprirà il ruolo di Solution Architect e di
Andrea Giglioli, che diventerà il nuovo Sales Manager Italy: «Oggi il cliente non vuole più un prodotto ma un servizio. Il brand non ha fascino, esiste solo l’esigenza di lavorare bene e senza interruzione. Di conseguenza all’interno dell’IT aziendale l’hardware come tale è divenuto pura commodity mentre il valore è dato dalla componente software. DataCore rappresenta l’esempio per eccellenza di un software infrastrutturale che garantisce performance e continuità di servizio all’infrastruttura IT, semplificandone al contempo la gestione e mantenendo sotto controllo i parametri di TCO. Esattamente quello che serve a tutte le aziende», ha spiegato Giglioli. Oltre alle nomine, il vendor ha inoltre deciso di organizzare il suo primo Road Show “DataCore Tour” Customer Testimonial che, per la prima edizione, toccherà Milano e Roma e che si avvarrà del supporto di Olsa informatica in veste di partner e di Ready Informatica, distributore storico. Un evento rivolto agli utenti finali che potranno confrontarsi con i clienti che hanno già realizzato con DataCore progetti infrastrutturali e che saranno disponibili a condividere con i partecipanti le proprie esperienze ed opinioni.

Un reclutamento continuo 

«Con una rete di 80 rivenditori certificati, l’Italia registra dal 2015 l’aumento più forte della regione EMEA con un 43% nel 2015 e 2016 ed un 58% dall’inizio del 2017 – spiega Pascal Le Cunff, Direttore DataCore Southern Europe –  . Con la nostra sede di Milano, continuiamo il nostro reclutamento nelle regioni ancora non coperte nell’ottica di un servizio rivolto a tutte le aziende, ovunque queste si trovino. Fondamentale in questo è stata anche la nostra partnership con Lenovo Italia che ci ha introdotto in realtà Enterprise ancora non coinvolte da DataCore. Questa collaborazione costituisce un grande supporto per i rispettivi partner che possono contare su nuove opportunità e prospettive (SDS, Hyperconvergence, Appliance, ecc.) ».

Redazione #Digital4Trade

Profilo ufficiale della redazione di Digital4Trade

Datacore mette sul piatto nuove nomine e il primo Roadshow italiano

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *