Da Synology un nuovo server pensato per un’utenza domestica a protezione delle risorse digitali - Digital4Trade
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Nuovi prodotti

Da Synology un nuovo server pensato per un’utenza domestica a protezione delle risorse digitali



È stato presentato DiskStation DS215j, il nuovo server che permette di gestire i dati, lo streaming di contenuti multimediali e di sincronizzare i file sul cloud

Gianluigi Torchiani

28 Nov 2014


Mettere in sicurezza le proprie risorse digitali è la priorità per gli utenti di ogni genere. A questo risponde Synology, azienda che ha lanciato sul mercato DiskStation DS215j, un nuovo server NAS 2-bay pensato in particolare per l’utenza domestica, in grado di gestire i dati, lo streaming di contenuti multimediali e la sincronizzazione di file sul cloud garantendo al contempo di porre le proprie risorse digitali in totale sicurezza.

«DS215j è ricco di tecnologie avanzate che consentono agli utenti di organizzare e condividere i propri dati attraverso applicazioni con molteplici funzionalità – ha sottolineato Michael Wang, product manager di Synology -. Il suo prezzo invitante e l’interfaccia utente intuitiva rendono la soluzione ideale per gli utenti che stanno cercando di aggiornare i loro NAS o vogliono utilizzare un NAS per la prima volta». DS215j può diventare anche un registratore video di rete full-optional, grazie a Synology Surveillance Station, può supportare fino a 10 canali video simultanei ad alta definizione in streaming a 240 FPS e 720p; è corredato, inoltre, di due licenze gratuite per telecamere IP e supporta fino a 10 telecamere che gli permettono di essere quindi un’ottima soluzione per la sorveglianza adatta a piccoli uffici e abitazioni.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link

Da Synology un nuovo server pensato per un’utenza domestica a protezione delle risorse digitali

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *