Con GeneXus nuove opportunità per gli sviluppatori di app professionali | Digital4Trade
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Con GeneXus nuove opportunità per gli sviluppatori di app professionali

di Gianluigi Torchiani

23 Mag 2016

Il distributore Rad Solutions punta sulle qualità della suite cross-platform che dimezza i tempi e i costi di realizzazione

GeneXus International è l’azienda dietro lo sviluppo di GeneXus, software omonimo utilizzato da oltre 10.000 compagnie di tutto il mondo per lo sviluppo di applicazioni server, web-based, desktop e mobile. Ad oggi, la piattaforma di GeneXus viene utilizzata da oltre 250.000 sviluppatori, principalmente dislocati in Centro e Sud America, anche se negli ultimi anni la compagnia ha visto una forte crescita del mercato giapponese. Oggi sta rafforzando la sua presenza in Europa, attraverso i suoi distributori. Nel nostro paese, la soluzione GeneXus viene distribuita da Rad Solutions, rivenditore ufficiale per Italia e Svizzera dal 2012 e curatore delle principali iniziative correlate all’adozione del prodotto, come i corsi di formazione, di cui il più recente è ERP Connector for SAP. Il modello comunicativo sinora è stato molto semplice: tanto social network, marketing diretto e un canale di vendita puntuale. Gli obiettivi per il futuro? Partire dallo stivale per estendere il proprio raggio d’azione altrove, verso i fertili mercati internazionali.

La particolarità del software cross-platform è l’automatizzazione dei processi di creazione dei programmi, che consente non solo di centralizzare lo sviluppo intorno al business ma anche di risparmiare notevolmente sui tempi di creazione e di gestione del progetto. Una volta istruito, GeneXus compie il “lavoro sporco” dello sviluppatore, ovvero adatta il linguaggio alla piattaforma di destinazione, pulisce stringhe e comandi e restituisce un’applicazione pronta all’uso, da poter convertire per altri ambienti professionali. La conseguenza, a differenza di altre tipologie di prodotti, non è la sostituzione della figura umana del developer, visto che quest’ultimo rappresenta il soggetto da cui parte il procedimento di elaborazione del programma. Per dirla alla Asimov, GeneXus da vita ad una profonda e fruttuosa collaborazione tra l’uomo e la macchina, soggetti che condividono il fine ultimo della concretizzazione dell’idea progettuale.

Cosa può fare

I vantaggi nell’utilizzo della suite distribuita da Rad Solutions sono diversi. Al giorno d’oggi, chiunque voglia realizzare un’app, magari dedicata al mondo mobile, deve possedere specifiche conoscenze iOS, Android e Microsoft. Inoltre, una volta sviluppato il prodotto per uno dei tre sistemi operativi, la declinazione ad un altro non può avvenire in modalità automatica, ma necessità di una ricompilazione di fondo. È evidente dunque che i fattori da tener presente siano molteplici e non sempre privi di ostacoli, passibili anche di interruzioni tecniche e tempistiche. L’ottimizzazione portata da GeneXus è unica e molteplice. Che si tratti del mondo mobile, web o server, il risparmio di tempo, risorse e competenze è reale. Secondo alcune ricerche interne, lavorando per compartimenti stagni, il software riesce a diminuire dal 60% all’80% la durata di creazione e pubblicazione di un’app, con una media di 2-4 giorni rispetto ai 10-15 necessari tramite un lavoro di developing “classico”. E non è tutto: anche i processi di manutenzione e gestione avvengono in automatico, garantendo un’affidabilità del lavoro vicina alla perfezione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I vantaggi dell’integrazione

Una delle peculiarità di GeneXus è la possibilità di integrarsi con i gestionali ERP già presenti in azienda. In questo modo, se una società utilizza un enterprise resource planning datato, può comunque sfruttare le potenzialità del programma tramite l’importazione dei database nelle sue strutture. Ciò permette a qualsiasi compagnia, di qualunque dimensione, di adottare un applicativo aggiornato senza dover cambiare l’ERP in uso. Parlando di integrazione, il team di GeneXus punta molto su quella con il mondo SAP. Attraverso ERP Connector for SAP, certificato dall’azienda tedesca, i database prodotti dalle soluzioni del colosso possono comunicare con i software di sistema e le fonti di dati presenti sulle macchine, per velocizzare i processi di innovazione e produttività.

Gli smart devices, anche in off-line

In tempi in cui le nostre vite sono iper-connesse, ritrovarsi con un terminale senza accesso alla rete può causare diversi svantaggi, soprattutto in ambito professionale. Per questo, GeneXus ha previsto una modalità di programmazione offline, che restituisce all’utente la possibilità di effettuare modifiche a file, documenti e ai dati memorizzati anche quando non ha connessione. Quando il dispositivo torna online, l’applicazione aggiorna in automatico i cambiamenti, così da consentire una continuità di business senza interruzioni.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sviluppo di applicazioni web responsive

Quando si tratta di sviluppare un programma per diversi tipi di apparecchi, la difficoltà di adattare i progetti a schermi diversi è reale. GeneXus risolve la problematica con la funzione di sviluppo in modalità web responsive, con la quale realizzare applicazioni che si adattano in automatico al tipo di schermo del device in uso. Non si tratta di una banalità, soprattutto quando in gioco entrano i flussi di sviluppo cross-platform permessi dalla suite distribuita da Rad Solutions.

A chi si rivolge

Il target di riferimento di GeneXus si divide in due categorie: gli sviluppatori e gli utenti finali. Il libero professionista e le software house possono cogliere le opportunità di scrivere facilmente in linguaggio Java, J2EE, Ajax, HTML5, CSS3, Ruby, Objective-C e C# mettendo a frutto le proprie competenze all’interno di un ecosistema validato e funzionale. Il cliente ultimo, nelle vesti di un singolo o di un’azienda che decide di relazionarsi direttamente con il proprio reparto IT, ha invece l’opportunità di prendere parte a tutte le fasi decisionali, seguendo l’evolversi del lavoro, dall’idea embrionale all’applicazione vera e propria. Oltre alla vendita, Rad Solutions fornisce agli utilizzatori di GeneXus assistenza di primo grado, ponendosi come interfaccia primaria per eventuali necessità e richieste del cliente.

Gianluigi Torchiani

Cagliaritano trapiantato a Milano, in dieci anni ha scritto di qualsiasi argomento. Papà, un passato in canoa olimpica e un presente nel calcetto. Patito di classic rock. Redattore #Digital4Trade