Windows 10, dal 29 luglio via all'aggiornamento gratuito | Digital4Trade
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Video

Windows 10, dal 29 luglio via all’aggiornamento gratuito

di Gianluigi Torchiani

03 Giu 2015

L’operazione sarà a costo zero per gli utenti di Windows 7 e Windows 8.1. Chi possiede una precedente versione dovrà pagare

Microsoft svela tutti gli ultimi dettagli su Windows 10, il nuovo sistema operativo annunciato nei mesi scorsi. La casa di Redmond ne ha annunciato la disponibilità a partire dal 29 luglio in 190 mercati come aggiornamento gratuito scaricabile da tutti gli utenti di Windows 7 e Windows 8.1, così come era stato anticipato a suo tempo. Dunque, a partire dalla fine del prossimo mese, gli utenti avranno un anno di tempo per scaricare gratuitamente la propria versione di Windows. Una volta completato questo passaggio (il peso sarà circa di 3 GB), l’OS si aggiornerà costantemente e gratuitamente all’ultima versione disponibile per tutta la durata del ciclo di vita del dispositivo. Chi però possiede una versione precedente di Windows e coloro che non richiederanno l’aggiornamento gratuito entro il primo anno, dovranno pagare per effettuare l’upgrade. Secondo quanto comunicato ufficialmente da Microsoft, Windows 10 Home costerà 119 dollari, mentre Windows 10 Pro 199 dollari; l’aggiornamento da Windows 10 Home a Windows 10 Pro costerà 99 dollari.

«Windows 10 è una nuova generazione di Windows sviluppata per permettere alle persone di fare grandi cose – ha dichiarato Terry Myerson, vicepresidente esecutivo di Microsoft -. Con questo aggiornamento abbiamo voluto iniziare a rendere concreta la nostra visione di personal computing, una visione definita attraverso la protezione e il rispetto delle informazioni personali, le esperienze di mobility tra più dispositivi e le interazioni naturali con tutti i device Windows tra cui il comando vocale, gestuale, la scrittura e gli ologrammi». Tutti i dettagli sul funzionamento del nuovo Os sono raccontati da Joe Belfiore di Windows Team al seguente video.

Gianluigi Torchiani

Cagliaritano trapiantato a Milano, in dieci anni ha scritto di qualsiasi argomento. Papà, un passato in canoa olimpica e un presente nel calcetto. Patito di classic rock. Redattore #Digital4Trade

Windows 10, dal 29 luglio via all’aggiornamento gratuito

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *