Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Prodotti

WatchGuard presenta una nuova generazione di firewall

di Gianluigi Torchiani

23 Dic 2014

L’azienda ha presentato M400 e M500 pensati appositamente per le aziende di medie dimensioni e distribuite che si trovano a dover affrontare l’aumento della crescita del traffico crittografato

Secondo una stima di Gartner, il traffico crittografato attirerà, entro il 2017, il 50% di tutto il malware, quindi, è chiaro che diventa fondamentale per aziende e professionisti dell’IT attivarsi per meglio affrontare il problema e pensare di adottare tutti i livelli di difesa possibili per garantire un’adeguata protezione alle proprie reti. Infatti, Gartner ritiene che nel 2017 più della metà degli attacchi alle reti rivolti alle imprese utilizzerà traffico crittografato per eludere i controlli, cosa che oggi avviene per meno del 5%. WatchGuard Technologies si è attivata in questo senso annunciando la disponibilità di nuove appliance next-generation firewall e UTM che sono state progettate in particolare per aziende di medie dimensioni e distribuite, per dar loro un mezzo efficace per proteggere le proprie reti anche a fronte della crescita della larghezza di banda, della velocità di connessione e del traffico crittografato. WatchGuard Firebox M400 e M500 sono basati sugli ultimi processori Intel Pentium e Intel Celeron, sono più veloci del 61% rispetto ad altre soluzioni garantendo quindi che la sicurezza di rete mantenga prestazioni elevate. La nuova appliance di sicurezza WatchGuard Firebox M500, inoltre, è ancora più evoluta rispetto alla concorrenza dal momento che è in grado di ispezionare il traffico HTTPS in modo più veloce del 149%.

«Le esigenze delle reti di aziende di medie dimensioni e distribuite sono le stesse che le reti di grandi aziende hanno affrontato solo pochi anni fa – ha sottolineato Dave R. Taylor, vice president of Corporate Strategy and Product Management di WatchGuard Technologies -. Con la crescita del traffico crittografato, unito a una crescita del 21% del traffico Internet e della velocità di connessione che balza al 42%, le aziende chiedono firewall che possano tenere il passo con questi trend ».

«WatchGuard Firebox M400 e M500, che utilizzano l’ultima generazione di processori Intel Core per ispezionare il traffico di rete, traggono vantaggio dalla nuova tecnologia Intel QuickAssist che istantaneamente fornisce un incremento delle prestazioni – ha precisato Steve Price, general manager della divisione Infrastruttura Comunicazioni di Intel -. I clienti hanno ora la possibilità di far funzionare i loro sistemi di sicurezza a tutto gas, senza sacrificare le prestazioni ».

Gianluigi Torchiani

Cagliaritano trapiantato a Milano, in dieci anni ha scritto di qualsiasi argomento. Papà, un passato in canoa olimpica e un presente nel calcetto. Patito di classic rock. Redattore #Digital4Trade