#VelociSereni, LAN Service e la sfida, vinta, dell'innovazione al servizio del territorio - Digital4Trade
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Casi di successo

#VelociSereni, LAN Service e la sfida, vinta, dell’innovazione al servizio del territorio



Un debutto in grande stile! LAN Service, system integrator di Casale Monferrato debutta come Innovation Partner della Junior Casale Novipiù al termine di una vittoria netta e di qualità. Una partnership che apre a sviluppi di grande impatto per il rilancio del territorio con Web e banda larga

Marco Maria Lorusso

23 Dic 2016


«Svilupperemo il Palasport più innovativo d’Italia con possibilità, per il pubblico, di interagire in tempo reale, scambiare foto, partecipare a sondaggi, fare acquisti, conoscere la storia dei giocatori… una rivoluzione nel modo di vivere l’evento e di comunicarlo».

Italia, Piemonte, Casale Monferrato, parole semplici ma chiare, precise di un imprenditore con la testa rivolta sempre al futuro e i piedi ben piantati sul territorio in cui la sua stessa famiglia è nata, è cresciuta e ha dato vita a quella eccellenza tutta italiana che è Lan Service. «L’innovazione digitale è sempre più presente e determinate per le nostre vite professionali e private – racconta Andrea Guerrera, AD di Lan Service, raggiante, subito dopo la netta vittoria della “sua”  Junior Casale Novipiù in casa contro la temibile formazione del Latina -, proprio per questo bisogna avere la capacità di conoscere il linguaggio e le parole giuste per farla comprendere e toccare con mano da parte di chi sul territorio vive ogni giorno, ora, secondo. Non solo, bisogna essere in grado di portarne e gestirne tutti i vantaggi più concreti, permettendo alla miriade di imprese che caratterizzano il nostro tessuto industriale, di concentrarsi sul proprio core business… evitando mal di testa e spreco inutile di risorse».

Il futuro è locale

Ed è tutto qui il DNA intorno al quale Guerrera ha costruito Lan Service in questi anni ed è tutto qui il senso della scelta di debuttare, nei giorni scorsi, come Innovation Partner della ambiziosa squadra di basket Locale, che milita nel campionato italiano di serie A2. Un team guidato da una dirigenza giovane che, dopo anni di studio all’estero, ha deciso di portare a Casale un modello più innovativo e interattivo degli eventi sportivi. Un modello che ora, al PalaFerraris conoscerà la collaborazione un motore innovativo fatto soprattutto di banda larga e connettitivtà senza limiti. Non a caso la scorsa settimana al PalaFerraris Lan Service ha anche esibito al Lamborghini Gallardo che ha permesso al campione Luca Demarchi, altra eccellenza del territorio piemontese, di vincere il campionato italiano e Gran Turismo. Una vettura #Velocedanoncredere e sponsorizzata proprio da E-Volution air. «Si tratta – racconta Gerrera – del servizio di connettività pensato per i privati e per le aziende, che utilizza tecnologie wireless per accedere a Internet. Porta la banda larga nel Monferrato anche nelle zone attualmente non coperte da servizi xDSL. Ha banda garantita e nessun limite di traffico; ti permette finalmente di navigare in qualsiasi luogo raggiungibile dal segnale».

Obiettivi ambiziosi

Ma non è finita qui, durante la serata Andrea Guerrera ha anche presentato il rendering della nuova sede che sarà presto lanciata presso la zona industriale di Casale Monferrato, modernissima e con un design inconfondibile. «Siamo cinquanta persone oggi – ha spiegato Guerrera – ma vogliamo raddoppiare sia fatturato che occupati. L’innovazione deve essere semplice per chi ne ha bisogno, il cloud permette tutto questo e offre a chi fa il system integrator la preziosa opportunità di essere un imprescindibile interlocutore, un consulente di valore che deve essere però capace di parlare la lingua del territorio. Questa è la sfida principale per tutti noi, questa la nostra scommessa più grande».