V-Valley lancia il progetto "Better Together", «L'unione fa il valore» | Digital4Trade
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Nuovi progetti, nuovi canali

V-Valley lancia il progetto “Better Together”, «L’unione fa il valore»

di Marco Maria Lorusso

15 Feb 2016

Un progetto nuovo, un progetto con l’innovazione nel motore e il cuore nelle Unified Communication & Collaboration. Il distributore a valore del Gruppo Esprinet è stato scelto come partner di riferimento nel portare sul mercato una soluzione che integra le tecnologie di Hewlett Packard Enterprise, Microsoft, Plantronics e Polycom

 

Hewlett Packard Enterprise, Microsoft, Plantronics, Polycom, tutte insieme, tutte unite nel nome della Unified Communication & Collaboration, tutte integrate in un’unica “super soluzione” grazie al ruolo chiave di un distributore a valore. Eccolo Better Together, ecco il progetto che si propone di mettere nelle mani del canale la chiave di volta per trasformare le UCC in una opportunità di business senza precedenti.

Un progetto che vede proprio in V-Valley il partner di riferimento incaricato oggi ufficialmente di portare sul mercato italiano la piattaforma di Unified Communication & Collaboration che nasce proprio dall’integrazione delle offerte di questi quattro colossi del mondo ICT.

Un progetto che l’intero Gruppo Esprinet ha fortemente voluto e abbracciato con convinzione diventando esso stesso “tester” di questa “super soluzione”. Un progetto che per obiettivi e natura stessa trova una perfetta assonanza con quelli che sono gli elementi chiave di quella che gli uomini di V-Valley hanno già definito “fase 3.0”. La teoria e la pratica è quella di una V-Valley destinata a diventare sempre più hub del valore, catalizzatore di tecnologie digitali da sintentizzare poi in soluzioni intelligenti e strategiche per il canale… proprio come Better Together

La missione, il progetto, il ruolo di V-Valley

Paola Cavallero, Direttore Marketing & Operations di Microsoft Italia
Venendo al concreto e ai vantaggi per il canale, V-Valley metterà a disposizione dei rivenditori un set di competenze – nate dalla stessa implementazione in Esprinet della soluzione – e di servizi, ovvero: risorse di vendita, prevendita e marketing qualificate e certificate, momenti di formazione tecnica e commerciale, supporto nel processo di vendita e generazione della domanda e, non ultimo, il V-Truck, sul quale è stata allestita una demo-room della soluzione.

«Siamo orgogliosi di essere stati scelti da Hewlett Packard Enterprise, Microsoft, Plantronics e Polycom quale player di riferimento per questo progetto; il progetto – in linea con la mission 3.0 di V-Valley – si propone di affiancare alla vendita di soluzioni infrastrutturali anche la delivery  di soluzioni che semplificano e ampliano le modalità di comunicazione, collaborazione e lavoro all’interno delle aziende», ha commentato Luca Casini, Direttore Commerciale di V-Valley (nella foto in alto).

«Attraverso Better Together mettiamo a disposizione il nostro know-how e un ecosistema integrato di soluzioni in ambito Unified Communication che offrono il massimo della produttività, all’insegna della collaborazione e comunicazione, due elementi chiave per la trasformazione digitale delle imprese – ha dichiarato Paola Cavallero, Direttore Marketing & Operations di Microsoft Italia. “Per noi è molto importante fare squadra con partner come Hewlett Packard Enterprise Italia, Polycom e Plantronics e mettere a fattor comune le relative expertise, per consentire alle aziende di implementare soluzioni di UCC puntando su un’infrastruttura di networking appropriata e su sistemi di comunicazione in grado di assicurare performance eccellenti»

Paolo Delgrosso nuovo responsabile del canale Enterprise, HP Italiana

 

«Questo progetto si inquadra perfettamente nell’alleanza strategica tra HPE e Microsoft, che in questi giorni ha avuto impulso ulteriore dall’annuncio sulle soluzioni “Hybrid Cloud” fatto a Discover London 2015.  Nell’ambito di “Better Together” HPE mette a disposizione un’offerta unica sul mercato, caratterizzata da una profonda integrazione di hardware, software e servizi che, grazie alla collaborazione con Microsoft, Polycom e Plantronics  consente di portare ai clienti soluzioni di Unified Communication & Collaboration integrate, end-to-end e studiate sulle specifiche esigenze di ogni realtà» afferma Paolo Delgrosso, Channel and SMB Sales Director, Enterprise Group, Hewlett Packard Italiana.

 

 

Claudio Mignone, Country Manager Polycom Italia

«Tra i primi utilizzatori della soluzione Better together on Collaboration  sia in Italia sia in Spagna, Esprinet passa oggi ad essere uno tra i principali player di rivendita UC&C sul mercato di reseller e system integrator – spiega Claudio Mignone, Country Manager Polycom Italia – e siamo molto felici di poter coniugare l’esperienza diretta, il miglior grado di expertise sull’offerta a valore ed efficaci strumenti di marketing per offrire ai dealer italiani consulenza e supporto necessari per qualsiasi dimensione di business»

 

 

 

«La collaborazione sul mercato italiano con Polycom, HP e Microsoft – spiega Ilaria Santambrogio,  Country Manager di Plantronics Italia – e’ una conferma del ruolo strategico che la Unified Communication riveste oggi. L’alleanza tra questi top player permette alle aziende di adottare soluzioni UC che garantiscono una migliore User Experience. Ciò si converte molto velocemente in  una maggiore produttività e ottimizzazione del lavoro».

 

 

 

Marco Maria Lorusso

Servitore della penna, la fatica come vocazione. Pugile e Medievalista mancato. Divoratore di BritPop e Dylan Dog, papà di Gaia Maria e Riccardo. Direttore Responsabile #Digital4Trade #Sergente