Toshiba pensa al business e rilancia il supporto per i partner | Digital4Trade
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

A favore delle PMI

Toshiba pensa al business e rilancia il supporto per i partner

di Marco Maria Lorusso

27 Set 2014

Una nuova campagna pan-europea di demand generation e il nuovo notebook Satellite Pro R50-B sono le nuove iniziative che il vendor giapponese ha lanciato a sostegno del business rivolto al mercato delle PMI

Toshiba Europe continua nel rinnovare il suo impegno a sostegno dei suoi partner e degli utenti finali e lo fa lanciando una nuova campagna pan-europea di demand generation dedicata a loro nell’ambito delle Piccole e Medie Imprese. Con il lancio del nuovo notebook Satellite Pro R50-B per le aziende, la campagna ha lo scopo di supportare i partner di canale e rispondere in pieno alle esigenze delle PMI di tutto il mondo anche con il servizio Reliability Guarantee.

“Grazie a una conoscenza approfondita del mercato delle PMI, Toshiba è in grado di generare e guidare la domanda delle Piccole e Medie Imprese, che a sua volta crea opportunità per i partner di canale – ha spiegato Eric Cariou, vice president B2B PC, Lifestyle products & services Group di Toshiba Europe -. Per circa 30 anni, Toshiba è stata un consulente di fiducia per le PMI, aiutandole a diventare più mobile, produttive e sicure grazie a soluzioni business su misura, supporto dedicato e alla promessa che i nostri prodotti soddisfino le esigenze attuali e future. In qualità di leader nell’innovazione, possiamo sfruttare le nostre forti competenze in ambito produttivo per creare prodotti e soluzioni che aiutino a rispondere alle necessità quotidiane delle aziende”.

L’impegno di Toshiba è volto a sviluppare nuovi prodotti e proposte per creare valore, in particolare per le PMI. Il nuovo Satellite Pro R50-B è un notebook pensato per il business, affidabile, sicuro e con ottimo rapporto prezzo/qualità. Inoltre, il servizio Reliability Guarantee incluso nel Satellite Pro R50-B garantisce all’utente un anno di garanzia sull’hardware e la riparazione gratuita e il rimborso del prezzo di acquisto del notebook; un servizio particolarmente apprezzato dalle PMI che non possono contare su un supporto IT dedicato, ma che hanno bisogno di ridurre i tempi di inattività.

Ma Toshiba non si ferma qui. Oltre a dedicare costante attenzione all’affidabilità per i suoi prodotti, il vendor giapponese sta implementando servizi e soluzioni per semplificare e incrementare l’utilizzo dei dispositivi mobile da parte delle PMI. Ne è un esempio Toshiba Cloud Client Manager che fornisce una soluzione basata su cloud per la protezione e la gestione dei dispositivi. Poi c’è il Partner Programme di Toshiba che è stato ancora migliorato grazie all’introduzione di nuovi vantaggi e funzioni che contribuiscono alla creazione della domanda per i partner di canale. Un nuovo call center pan-europeo integrato è stato poi creato con l’obiettivo di mettere in contatto partner e consumatori finali per poter soddisfare le reciproche esigenze e dare il modo di creare nuove opportunità; entro la fine dell’anno, poi, verrà lanciato il primo portale pan-europeo per i partner che offrirà informazioni, target e monitoraggio delle vendite e processi di lead management.

Tutte queste novità, dai prodotti alle soluzioni, sono state incluse nella nuova campagna pan-europea above-the-line e di direct marketing per mezzo di comunicazioni e supporto che hanno lo scopo di raggiungere i partner. Toshiba vuole offrire loro una nuova serie di strumenti marketing che vanno dalle e-mail ai volantini, un micro-sito e video, tutto dedicato alle PMI per dar prova della resistenza e dell’affidabilità del Satellite Pro R50-B e di tutto l’eco-sistema delle Piccole e Medie Imprese di Toshiba.

 

Marco Maria Lorusso

Servitore della penna, la fatica come vocazione. Pugile e Medievalista mancato. Divoratore di BritPop e Dylan Dog, papà di Gaia Maria e Riccardo. #Sergente