Storage esterno: frena la crescita | Digital4Trade
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Storage esterno: frena la crescita

di Redazione #Digital4Trade

03 Apr 2013

L’elaborazione dei dati dell’ultimo trimestre dello scorso anno fatta da Gartner, rivela un mercato mondiale in crescita sia, pure in rallentamento rispetto all’andamento medio del 2012. Nel dettaglio la performance dei principali fornitori

Il mercato mondiale degli apparati di storage (external controller based) ha continuato a crescere nell’ultimo trimestre dello scorso anno sia pure soltanto dell’1,9%.

Un dato che, secondo Gartner, fotografa uno dei punti più bassi di un mercato in salute, in crescita da ben 13 trimestri consecutivi, ma che ha comunque risentito dell’andamento macroeconomico meno favorevole in Europa, Nord America e anche nell’area Asia/Pacifico.


Gli attori principali
Secondo la rilevazione di Gartner, EMC, Hitachi Data Systems e NetApp sono i fornitori che hanno fatto meglio e sono riusciti a crescere più del mercato.

Per EMC ha contato la buona performance delle linee di prodotto VNX, VMAX, della piattaforma Data Domain e la buona influenza dell’acquisizione di Isilon; per NeApp è stato invece chiave il rinnovamento tecnologico delle linee FAS2000/3000 e del proprio sistema operativo ONTAP. Alle buone vendite dei sistemi di fascia alta VPS è invece legata la performance di crescita anno su anno registrata da HDS.

Nell’ambito dello stesso periodo d’osservazione, HP e IBM hanno perso quote di mercato sui concorrenti a causa – secondo Gartner – della scarsa capacità dei nuovi prodotti tecnologicamente avanzati di subentrare rapidamente nelle vendite a quelli rimpiazzati. Per Dell hanno contato negativamente anche problemi organizzativi e strutturali.

Nel complesso, i fatturato dei sistemi storage con controller esterno ha raggiunto i 22,3 miliardi di dollari nel 2012, in crescita del 4,9% rispetto al 2011. Il prezzo per terabyte ha continuato a scendere nell’anno (-6,8%) segnalando quindi la preferenza dei clienti per i sistemi di maggiore capacità. I leader di mercato nello scorso anno sono risultati nell’ordine: EMC (con la quota del 33,4%), IBM (14,2), NetApp (11,5%), HDS (9,4%), HP (8%)

Redazione #Digital4Trade

Profilo ufficiale della redazione di Digital4Trade