QNAP Systems punta su nuovi NAS all'avanguardia | Digital4Trade
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Novità

QNAP Systems punta su nuovi NAS all’avanguardia

di Gianluigi Torchiani

12 Giu 2015

Al Computex 2015 l’azienda ha presentato diverse novità di prodotto, guardando alle esigenze di professionisti e Pmi

A Taipei si è conclusa l’edizione 2015 di Computex e per l’occasione QNAP Systems ha presentato le sue novità di prodotto nell’ambito delle soluzioni NAS che verranno rese disponibili a breve sul mercato. Una delle più importanti, nata dalla partnership con Intel, è stata la prima soluzione storage DAS/NAS/iSCSI SAN con connessione Thunderbolt dalle prestazioni elevate che risponde alle esigenze di professionisti e PMI del mondo sia Windows che Apple. È il modello NAS TVS-871T con scheda 10GbE, pensato per gestire, condividere ed eseguire backup di dati aziendali in tempo reale. La soluzione, poi, garantisce un throughput di dati ad alta velocità e con grande capacità di memoria, ideale in ambiente data center per archiviare i dati aziendali.

«Abbiamo progettato QNAP TVS-871T Thunderbolt per gli utenti creativi che lavorano con file video, animazione 3D e immagini di grandi dimensioni, ma anche per qualsiasi piccola impresa che vuole i vantaggi derivati dal private cloud di un NAS con le capacità di archiviazione di un DAS», ha dichiarato James Wu di QNAP. Un’altra importante novità presentata al Computex è la soluzione TS-563 Turno NAS che è caratterizzata da 5 bay con base AMD e una predisposizione ai 10GbE. Questo prodotto è stato poi potenziato da un AMD 64-bit quad-core da 2.0 GHz SoC con la possibilità di espansione fino a 16 GB di RAM. L’evento di Taipei è stato anche teatro per la presentazione della nuova versione del firmware QTS 4.2 che è stato potenziato e migliorato da un punto di vista tecnologico, ma senza tralasciare l’aspetto estetico. Il software è stato dotato di nuove funzionalità tra cui lo Storage Manager con in più degli snapshot sui volumi, il backup e restore delle VM, un Qsync aggiornato e una HD Station arrivata alla versione 3.0 espandibile a 64 bit e multitasking con l’aggiunta di Skype, Libre Office e Plex Home Theater.

Gianluigi Torchiani

Cagliaritano trapiantato a Milano, in dieci anni ha scritto di qualsiasi argomento. Papà, un passato in canoa olimpica e un presente nel calcetto. Patito di classic rock. Redattore #Digital4Trade

QNAP Systems punta su nuovi NAS all’avanguardia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *