Proteggersi dai pericoli del Byod, la ricetta di F-Secure | Digital4Trade
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Nuove minacce, nuove soluzioni

Proteggersi dai pericoli del Byod, la ricetta di F-Secure

di Marco Maria Lorusso

09 Feb 2014

La nuova soluzione presentata dalla società finlandese garantisce una nuova protezione per smartphone, tablet e computer

 

Grandi poteri, grandi responsabilità. Il byod, la rivoluzione mobile che ha reso realtà il sogno di accedere al Web da qualunque luogo e attraverso qualunque tipologia di dispositivo ha da tempo posto al centro dell’attenzione di tutti, cybercriminali compresi, il tema della sicurezza e dell’enorme rischio che i dato sensibili corrono oggi nel viaggiare su reti e coordinate spesso incontrollabili. Nasce così F-Secure SAFE, la soluzione che consente agli utenti di proteggere in modo semplice e con un solo prodotto i propri device mobili e i loro computer.

Non solo il malware si sta continuamente evolvendo, quello Android è comparso al di fuori della sua tradizionale sfera degli app store come malvertising e download drive-by. Infatti, molti utenti non proteggono adeguatamente i propri dispositivi sia che siano pc, Android oppure Mac.

“Oggi per security si intende la protezione di tutta la propria vita online, e questo vale per qualsiasi dispositivo si stia utilizzando – ha spiegato Perttu Tynkkynen, director Consumer & Sales Marketing di F-Secure -. Con F-Secure SAFE gli utenti possono proteggere i  loro computer, ma anche rendere sicuri i loro dispositivi mobili”.

F-Secure SAFE è garanzia di sicurezza contro virus, furti di identità, hacker e blocca siti malevoli e attacchi online; garantisce le transazioni bancarie online e smartphone e tablet sono protetti nel caso si verifichi perdita o furto grazie a funzionalità che bloccano e localizzano i dispositivi mancanti. Inoltre, F-Secure SAFE ha un portale di autogestione attraverso il quale gli utenti possono spostare la protezione da un device all’altro.

Un ulteriore valore aggiunto per i partner è dato dalla fiducia che Virgin Media ha riconosciuto a SAFE; infatti, l’azienda ha pensato di aggiornare il suo software per la sicurezza dei device proprio con SAFE.

“F-Secure SAFE ci sta aiutando a proteggere i nostri clienti quando sono online – ha aggiunto Joe Lathan, director of Broadcast at Virgin Media – lasciando loro la possibilità di scegliere quale dei propri device mettere in sicurezza. I nostri clienti possono proteggere fino a 5 device sia da casa che in movimento, così da essere sempre protetti”.

F-Secure SAFE garantisce la massima protezione a tutti, infatti la soluzione è applicabile sia a computer Windows, Mac e per smartphone e tablet Android.

Marco Maria Lorusso

Servitore della penna, la fatica come vocazione. Pugile e Medievalista mancato. Divoratore di BritPop e Dylan Dog, papà di Gaia Maria e Riccardo. Direttore Responsabile #Digital4Trade #Sergente