Più servizi e copertura del territorio per la nuova Hitachi Systems CBT | Digital4Trade
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Aziende

Più servizi e copertura del territorio per la nuova Hitachi Systems CBT

di Gianluigi Torchiani

01 Set 2015

Il neo presidente e amministratore delegato della società, Flavio Radice, ha svelato la rinnovata strategia del gruppo, che punta a rafforzare anche l’integrazione con la casa madre giapponese

Nuovi nomi al vertice e una strategia chiara e ben delineata per il futuro. Sono queste le ultime mosse di Hitachi Systems CBT che, già nelle scorse settimane, aveva annunciato la nomina di Flavio Radice a presidente e Ceo, mentre Paolo Angelucci ha assunto la carica di Presidente Onorario.

Una decisione non casuale, ma frutto della volontà di potenziare l’organizzazione per meglio supportarne la crescita, mantenendo l’approccio multivendor e con la previsione di un’estensione dell’offerta di soluzioni e servizi IT a supporto dei clienti. La parola chiave è rinnovamento, che sarà favorito da un approccio industriale, da una visione internazionale del business e dalla opportunità di allinearsi agli standard di Hitachi Systems in ambito finanziario, amministrativo e operation.

Ma non solo: in Hitachi Systems CBT si sta lavorando all’integrazione dell’offerta di servizi con quelli della casa madre nipponica, allo scopo di continuare a implementare soluzioni sempre più avanzate per sgravare le imprese dalla complessità tecnologiche IT. Altro importante obiettivo su cui l’azienda sta puntando è il potenziamento commerciale, per incrementare la copertura e quindi garantire una sempre maggiore prossimità alle aziende clienti, integrata con lo sviluppo di figure specificatamente pre-sales nel disegno delle soluzioni complesse.

«I valori del brand Hitachi sono sinonimo di qualità, etica, deontologia professionale, competenze tecnologiche, solidità finanziaria, capacità di investimento – spiega Flavio Radice -. Questo rappresenta un’ulteriore garanzia per i nostri clienti; quando ci sono in gioco i dati, i sistemi informativi, la sicurezza delle informazioni, fa la differenza sapere di poter contare su di un partner qualificato, come da sempre è Hitachi Systems CBT».

Il futuro di Hitachi Systems CBT dunque, continuerà a essere caratterizzato dalle competenze tecnologiche e quindi dalla capacità di fare system integration. In ambito Enterprise Information Management (EIM), l’azienda ha confermato la centralità della piattaforma proprietaria WebRainbow, per cui sono previsti ulteriori importanti investimenti per la continua evoluzione del prodotto e il lancio a livello internazionale.

Medesimo scenario si prospetta per altre soluzioni e ambiti: in particolare, relativamente alla sicurezza informatica, la business unit EasyShield sarà potenziata grazie anche a una recentissima nuova acquisizione oltreoceano da parte della capogruppo. Hitachi Systems CBT si focalizzerà inoltre sull’espansione poi sull’espansione a livello europeo. 

Gianluigi Torchiani

Cagliaritano trapiantato a Milano, in dieci anni ha scritto di qualsiasi argomento. Papà, un passato in canoa olimpica e un presente nel calcetto. Patito di classic rock. Redattore #Digital4Trade