PayPal scommette sui pagamenti da cellulare | Digital4Trade
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Mobility

PayPal scommette sui pagamenti da cellulare

di Redazione #Digital4Trade

16 Nov 2012

Il Mobile Payment è destinato a diffondersi rapidamente, grazie anche al sistema di pagamento della società. Ma i retailer italiani seguono il trend con lentezza.

Fare acquisti e pagare con il cellulare sarà presto una consuetudine diffusa: le transazioni decolleranno in breve tempo come è avvenuto con l’eCommerce. I segnali già ci sono e sulla scorta di questa convinzione PayPal, la società di eBay che fornisce il noto sistema di pagamento online, ha focalizzato la sua strategia proprio sul Mobile.

«In Italia sono già 3 milioni i clienti che hanno acquistato attraverso cellulare – afferma Giulio Montemagno, fondatore di eBay Italia e oggi General Manager Western Europe di PayPal -. Forrester prevede che il Mobile commerce in Italia crescerà ad un tasso del 45,8% nei prossimi 5 anni. Noi stiamo avendo molto successo e cresciamo più velocemente del mercato».

A livello globale, quest’anno PayPal prevede di gestire sulla sua soluzione un volume di pagamenti via mobile pari a 10 miliardi di dollari: erano 4 miliardi nel 2011. E sono 23 milioni i clienti che utilizzano regolarmente PayPal attraverso dispositivi mobile, pari al 22% del totale.

Secondo Montemagno, l’opportunità è grande ma i retailer italiani sono ancora restii a coglierla. I consumatori, invece, sono pronti, perché si tratta di una soluzione semplice e veloce. Per questo, PayPal si propone come consulente per supportare i merchant nello sviluppare le soluzioni, anche attraverso partner specializzati.

«Invece di inserire la carta di credito, con PayPal si può completare l’acquisto in 2 clic. E abbiamo verificato che il tasso di conversione del carrello nel Mobile Commerce è superiore: è il 70% su PC e l’80% via mobile»

Fra le aziende che già offrono ai clienti l’acquisto da cellulare con Paypal ci sono Vodafone, che permette di effettuare le ricariche telefoniche, Luisa via Roma, negozio storico di Firenze di alta moda che vende online in tutto il mondo, e Fendi, che con il supporto di Filoblu, specializzata nell’eCommerce, ha realizzato un negozio pop up on line, cioè temporaneo e con una gamma limitata di prodotti. Accessibile da pc, tablet e smartphone, il negozio on line vende in 7 mercati, incluso Giappone, e consente il pagamento in varie valute.

L’obiettivo di Paypal è ora quello di spingere il maggior numero di retailer verso l’adozione delle soluzioni di Mobile commerce. Ma l’azienda resta agnostica rispetto alla soluzione tecnologica prescelta.

«Siamo impegnati con numerose sperimentazioni nel mondo e con tutte le soluzioni disponibili, come i QR Code, l’NFC, i POS mobile. Non sappiamo quale avrà successo ma se si affermeranno saremo pronti».

Redazione #Digital4Trade

Profilo ufficiale della redazione di Digital4Trade