Partner Data distribuirà i lettori smartcard di Feitian | Digital4Trade
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Distribuzione

Partner Data distribuirà i lettori smartcard di Feitian

di Gianluigi Torchiani

12 Dic 2014

Questi dispositivi permetteranno ai cellulari, tra le altre cose, di diventare dei veri terminali in grado di processare i pagamenti con card munite di chip

Connettersi sempre e ovunque in mobilità. Questo è ora possibile grazie all’accordo siglato tra Partner Data e Feitian che permetterà al distributore di soluzioni per la sicurezza IT di aggiungere al proprio portfolio prodotti i lettori smartcard realizzati dalla multinazionale. I modelli BR301 e iR301U hanno come caratteristica quella di collegarsi ai dispositivi portatili Android e iOS garantendo un alto livello di sicurezza e dimostrandosi perfettamente adatti a un’utenza che vuole proteggere la riservatezza dei propri dati per tutte le applicazioni per cui le smartcard vengono usate. BR301 sfrutta la tecnologia Bluetooth per avere una connessione semplice e sicura; il lettore permette il collegamento a ogni dispositivo abilitato Bluetooth e di sfruttare in mobilità tutte le applicazioni per cui di solito le smartcard vengono realizzate.

Feitian iR301U è invece un lettore compatto pensato per i dispositivi mobile Apple capace di supportare smartcard e relative applicazioni; gli sviluppatori, poi, possono usarlo come piattaforma per distribuire prodotti e servizi correlati tramite le API disponibili. «La crescente diffusione dei dispositivi mobili anche in ambito lavorativo impone alle società che vogliano offrire programmi di fidelizzazione o accesso a servizi di e-payment di dotarsi di sistemi che possano garantire flessibilità e sicurezza allo stesso tempo – ha precisato Giulio Camagni, presidente di Partner Data -. I dispostivi Feitian rispondono a queste esigenze e rappresentano un valido supporto per lo sviluppo di applicazioni».

Gianluigi Torchiani

Cagliaritano trapiantato a Milano, in dieci anni ha scritto di qualsiasi argomento. Papà, un passato in canoa olimpica e un presente nel calcetto. Patito di classic rock. Redattore #Digital4Trade