Nuovi incentivi e programmi. L'entry level di EMC cerca nuovi clienti in Emea grazie ai partner | Digital4Trade
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Opportunità per il canale

Nuovi incentivi e programmi. L’entry level di EMC cerca nuovi clienti in Emea grazie ai partner

di Marco Maria Lorusso

25 Set 2014

Il vendor si è posto un nuovo obiettivo: aumentare le vendite delle sue soluzioni entry level in area Emea attraverso il canale grazie anche a nuovi incentivi offerti da un innovativo programma. I dettagli e le opportunità in arrivo

EMC ha un nuovo e ambizioso obiettivo: aumentare le vendite in area Emea delle soluzioni nel segmento entry level attraverso un nuovo programma per il canale.

L’introduzione di nuove soluzioni, la semplificazione del processo di realizzazione del preventivo permetteranno ai rivenditori di canale di acquisire una maggiore autonomia nelle vendite delle soluzioni entry level del vendor e potranno così incrementare il proprio business.

Per aiutare il processo di quotazione, EMC permetterà ai distributori di mettere subito a preventivo invece che dover registrare ogni deal; si otterrà un’ottimizzazione dei tempi e i rivenditori potranno chiudere i singoli cicli di vendita mantenendo un controllo maggiore sull’intero processo. Questa opportunità consentirà sia al distributore che a EMC di ottenere un vantaggio in termini di business.

“Sebbene EMC abbia da sempre registrato ottimi risultati nel segmento entry level, puntiamo a incrementare il nostro successo – ha esordito Peter Yarwood, Emea distribution sales director di EMC -. Per raggiungere questo obiettivo non dobbiamo fare altro che aiutare i nostri rivenditori di canale a massimizzare le loro relazioni con i clienti oltre che a lasciare loro il controllo del processo di vendita. I nostri rivenditori sono i migliori sul mercato e vogliamo ricompensare i loro sforzi dando l’autonomia di cui c’è bisogno. In quest’ottica nasce la revisione della nostra piattaforma di vendita nel segmento entry level che ci aspettiamo si rivelerà di grande successo per il nostro business e per quello dei nostri rivenditori”.

Vediamo quindi nello specifico cosa il pacchetto comprende. Due sono le tipologie di incentivi: il Reseller Incentive prevede che alla terza vendita chiusa con successo, i rivenditori avranno un incentivo di 300 dollari per ogni vendita; dopo aver superato il 50% del loro target di vendita e saranno top performer nella loro Regione, i rivenditori verranno coinvolti in un week-end nel nome dello sport. L’altro incentivo è il Distributor Incentive dove ai distributori verrà dato un obiettivo di vendita Goal Acknowledgement Form che dovrà essere raggiunto ogni trimestre; chi supererà l’obiettivo verrà premiato con uno sconto su tali vendite.

EMC conta sul fatto che tali incentivi permetteranno un incremento delle vendite e premieranno al tempo stesso i rivenditori per il loro successo. Nell’area Emea i rivenditori che si sono qualificati per questo programma sono circa 4.500 e nel primo semestre dell’anno 620 rivenditori sono stati impegnati nella vendita dei prodotti inclusi nel programma. Nello specifico, si tratta delle soluzioni EMC storage VNXe, VNX5100 e i prodotti entry level di backup e recovery – DD160 e DD620; i due nuovi prodotti DD2200 (backup e archivio) e VNXe3200 (storage).

Infine, EMC nei prossimi mesi, metterà a disposizione dei rivenditori, per tutta l’area Emea, le soluzioni DD2200 e VNXe3200 per demo e programmi di formazione.

 

Marco Maria Lorusso

Servitore della penna, la fatica come vocazione. Pugile e Medievalista mancato. Divoratore di BritPop e Dylan Dog, papà di Gaia Maria e Riccardo. Direttore Responsabile #Digital4Trade #Sergente