Nuove soluzioni IBM per il cloud ibrido | Digital4Trade
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Novità

Nuove soluzioni IBM per il cloud ibrido

di Gianluigi Torchiani

12 Mag 2015

Per facilitare questa svolta da parte delle aziende, Big Blue ha presentato nuovi server, infrastrutture e software

Le imprese sempre più spesso decidono di adottare un ambiente di cloud ibrido per poter integrare le soluzioni già esistenti nel proprio sistema informativo con i carichi di lavoro in cloud guidati dalle applicazioni mobile, dai big data e dal social computing. Questi sistemi introducono nuovi volumi di dati che possono creare difficoltà allo spostamento dei carichi di lavoro informativi perché risiedono su data center diversi on-premise e all’interno di cloud pubblici e privati. IBM può supportare le imprese a navigare in modo più semplice tra ambienti e avere con rapidità le informazioni sui dati commerciali più importanti grazie alla combinazione di server IBM Power System, IBM Spectrum Storage, IBM z Systems, IBM Middleware, software IBM SoftLayer e OpenStack.

«Le soluzioni cloud ibrido di IBM sono state create per adottare nuovi business model che favoriscono la crescita del business – ha affermato Don Boulia, vice president di Cloud Services, IBM Systems -. Il cloud computing ibrido richiede nuovi livelli di apertura, una gestione dei dati dinamica, integrazione, automazione e prestazioni scalabili nei server, nello storage e nelle tecnologie software».

Ecco una breve panoramica sulle nuove soluzioni: IBM Power System E850 è un sistema a 4 socket ed è la soluzione ideale per i fornitori di servizi cloud e per le aziende di medie e grandi dimensioni che hanno bisogno di gestire in maniera semplice e sicura i carichi di lavoro; IBM Power System E880 permette di arrivare a 192 core così da permettere agli ambienti cloud di essere particolarmente efficienti; IBM PurePOWER System è un’infrastruttura converged facile da adottare per il cloud e permette un’elaborazione sicura delle informazioni nel cloud; IBM Spectrum Control Storage Insights è la nuova soluzione di storage basata su software che offre una gestione dei dati come servizio cloud ibrido per ottimizzare le infrastrutture di storage on-premise; IBM XIV GEN 3 è il nuovo sistema pensato per il cloud con IBM Real-Time Compression che permette una scalabilità uniforme man mano che la domanda per le capacità di storage dei dati aumenta; Big Storage Technology, si tratta di un’anteprima di un nuovo servizio di archiviazione cloud per le imprese che hanno l’esigenza di archiviare importanti quantità di dati per poi poterli recuperare facilmente; Rocket’s Mainframe Data Access Service on Bluemix genera una connessione semplice e sicura ai dati sul mainframe z Systems IBM per lo sviluppo di nuove app mobili cloud ibrido tramite Bluemix

Gianluigi Torchiani

Cagliaritano trapiantato a Milano, in dieci anni ha scritto di qualsiasi argomento. Papà, un passato in canoa olimpica e un presente nel calcetto. Patito di classic rock. Redattore #Digital4Trade