NetApp offre ai partner nuovi servizi per il cloud ibrido | Digital4Trade
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Canale

NetApp offre ai partner nuovi servizi per il cloud ibrido

di Gianluigi Torchiani

26 Ott 2015

Il vendor ha presentato nuovi programmi di training, che saranno erogati da Arrow e Avnet, nonchè una serie di kit studiati per semplificare la vendita

NetApp, nella recente conferenza tecnica annuale di Las Vegas, ha ulteriormente accelerato nella strada del cloud ibrido: l’integrazione fra soluzioni on-premise e cloud è infatti ritenuta un elemento critico per il successo delle moderne organizzazioni. Ma la realizzazione del cloud ibrido nei singoli contesti ha bisogno dei partner che, a loro volta, devono essere messi nelle migliori condizioni possibili per capitalizzare i propri investimenti. Ecco perché NetApp ha presentato un pacchetto che prevede delle soluzioni per facilitare questa sfida tecnologica. Per quanto riguarda l’aspetto formativo, sono previsti innanzitutto dei training per aumentare le capacità e le conoscenze dei partner nell’aiutare i clienti a ottenere benefici dalle soluzioni di cloud ibrido del data fabric o Servizi di transizione di Clustered Data ONTAP (in forte crescita secondo NetApp). Questi servizi saranno offerti ai reseller dai partner di distribuzione di NetApp, come Arrow e Avnet.

Per facilitare i partner nell’implementazione del cloud ibrido sono stati poi messi a punto i kit Data Fabric Solution Essential, che uniscono software, sistemi e/o servizi. In particolare, il solution Kit per l’accelerazione delle applicazioni presenta le funzionalità dei prodotti NetApp all-flash e di Clustered Data ONTAP per la protezione dalla perdita di dati, l’offerta di performance elevate e costanti e la gestione dei dati completa per risorse cloud, su disco e flash attraverso una singola piattaforma. Invece, il Solution Kit OpenStack con FlexPod consente ai premium partner di FlexPod di aiutare i clienti a implementare un cloud privato OpenStack in pochi giorni, e non più in mesi, con costi certi e funzionalità comprovate. Infine il solution Kit per il disaster recovery Snap-to-Cloud offre ai partner una singola soluzione di replica per soddisfare le esigenze dei clienti in termini di disaster recovery, business intelligence, distribuzione di dati e test di sviluppo.

«Il cloud ibrido offre alle organizzazioni una piattaforma per il supporto delle nuove idee e la trasformazione del business con metodi in precedenza inimmaginabili – ha spiegato Bill Lipsin, vice president, Worldwide Channel, NetApp – . I partner con competenze nel cloud, soluzioni cloud-ready ed esperienza nelle architetture di data fabric otterranno un maggiore successo grazie alla possibilità di raggiungere nuovi acquirenti e rafforzare le relazioni esistenti. NetApp supporta i partner con servizi e soluzioni che aiutano i clienti a concretizzare tutto il potenziale del cloud ibrido e prendere decisioni efficaci per il business».

Gianluigi Torchiani

Cagliaritano trapiantato a Milano, in dieci anni ha scritto di qualsiasi argomento. Papà, un passato in canoa olimpica e un presente nel calcetto. Patito di classic rock. Redattore #Digital4Trade

NetApp offre ai partner nuovi servizi per il cloud ibrido

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *