Nasce un asse tra Fortinet e Exodus Intelligence sulla sicurezza aziendale | Digital4Trade
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Security

Nasce un asse tra Fortinet e Exodus Intelligence sulla sicurezza aziendale

di Gianluigi Torchiani

06 Mag 2015

Le due società hanno siglato una partnership allo scopo di facilitare la condivisione delle informazioni tra le due organizzazioni per garantire maggior protezione alle aziende

Dal momento che i cyber criminali sono sempre più motivati e adottano tecniche sempre più sofisticate per compromettere i servizi aziendali, potersi avvalere di nuove difese diventa indispensabile, e lo scambio dei recenti dati di threat intelligence può ridurre significativamente la minaccia degli attacchi. È lo scopo della nuova partnership siglata tra Fortinet, azienda che da anni fornisce soluzioni per la sicurezza ed Exodus Intelligence, che con il suo team di ricercatori fornisce ai clienti le informazioni più recenti su minacce zero-day emergenti. Questa nuova partnership prevede di instaurare una collaborazione con i clienti di tutto il mondo per identificare e prevenire attacchi zero-day; ci saranno poi training su metodologie e tecniche specifiche per ampliare ancora di più la prevenzione abilitata da Fortinet. Inoltre, ci sarà uno sviluppo congiunto di sistemi early-warning pensati per allertare aziende, fornitori di servizi finanziari, clienti del settore sanitario ecc. sulle possibili minacce zero-day imminenti, fornendo così prevenzione e consulenza sulle strategie per poter risolvere i possibili problemi.

«È fondamentale continuare a combattere questa crescente comunità di cyber criminali – ha detto Derek Manky, global security strategist in Fortinet -. Il problema zero-day è sempre stato difficile da indirizzare. La partnership con Exodus ci permette di gestire ai meglio questi personaggi battendoli al loro stesso gioco. Sia FortiGuard Labs che Exodus vantano una reputazione di lunga data nell’identificazione e protezione da vulnerabilità ed exploit zero-day. Insieme continueremo a guidare il mercato, innovando con servizi che ci permetteranno di restare un passo avanti agli hacker».

«Gli exploit zero-day tipicamente impattano le organizzazioni prima che possano porvi rimedio – ha spiegato Logan Brown, presidente di Exodus Intelligence -. Exodus si specializza nell’individuazione di queste vulnerabilità e nello sviluppo di exploit per dimostrare l’impatto di tali falle. Associata alla threat intelligence fornita dal team FortiGuard, prevediamo che la nostra partnership consenta l’identificazione e la prevenzione di svariati attacchi e possa salvaguardare le aziende da queste gravi minacce».

Gianluigi Torchiani

Cagliaritano trapiantato a Milano, in dieci anni ha scritto di qualsiasi argomento. Papà, un passato in canoa olimpica e un presente nel calcetto. Patito di classic rock. Redattore #Digital4Trade

Nasce un asse tra Fortinet e Exodus Intelligence sulla sicurezza aziendale

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *