Migrare e integrare il cloud, Speditamente! | Digital4Trade
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

ADV CONTENT

Migrare al cloud e integrare ambienti complessi… Speditamente!

di Redazione #Digital4Trade

03 Dic 2018

Se virtualizzazione e cloud sono i due pilastri tecnologici grazie ai quali le aziende possono modellare sistemi IT più agili e scalabili, sicurezza e governance non possono essere trascurati in progetti di migrazione ed integrazione. Servono competenze ed esperienza, come quelle del system integrator Speditamente

 

Il cloud è ormai considerato maturo e decisamente mainstream nelle strategie delle aziende.

A dimostrarlo sono i dati dell’ultimo report dell’Osservatorio Cloud Transformation promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano che riporta una situazione italiana di grande vivacità: «l’82% delle imprese medio-grandi utilizza almeno un servizio in public cloud, nel 23% dei casi in maniera estesa su processi core. Le imprese italiane hanno ormai iniziato il percorso verso la nuvola e, anzi, lo hanno reso parte integrante della propria strategia IT, ritenendolo una soluzione preferenziale per la realizzazione di nuovi progetti (nel 25% dei casi), se non addirittura una scelta obbligata (6%)».

 

Uno scenario che conosce molto bene Speditamente, partner certificato Microsoft e VMware, system integrator specializzato in soluzioni IT per aziende, dalla progettazione e implementazione delle infrastrutture, migrazioni on-premise, ibride e on-cloud, virtualizzazione, sicurezza informatica.

 

Se è vero che sono sempre più numerose le aziende che decidono di affidarsi al cloud, sia in modalità private sia public – e sempre più hybrid – è altrettanto vero che migrazione ed integrazione di ambienti IT sempre più complessi (che devono poi essere governati e messi in sicurezza) rappresentano due fattori critici da non sottovalutare.

 

E’ qui che Speditamente esprime al meglio il suo potenziale di system integration coniugando competenze tecnologiche sulle piattaforme, infrastrutture e soluzioni dei principali cloud provider e delle aziende Tech che offrono soluzioni cloud e di virtualizzazione, ed esperienze progettuali.

 

 

Le competenze in ambito Microsoft

 

Su ambienti Microsoft, per esempio, Speditamente è in grado di affiancare le aziende con servizi e progetti di migrazione (da architetture on-premise virtuali o fisiche a Microsoft Azure, da risorse Azure a sottoscrizioni Microsoft CSP, ecc.), sviluppo e integrazione software sul cloud, adozione di strumenti di produttività in modalità Software-as-a-Service, disegno e realizzazione di architetture IT di tipo Infrastructure-as-a-Service, fino ad arrivare ai Managed Services e servizi di Application Lifecycle Management.

 

Un esempio concreto arriva dalla realizzazione di un’applicazione di Order e Invoice Management compliance con la nuova normativa di fatturazione elettronica per i privati: Speditamente ha creato per il cliente una WebApplication composta da una SPA (Single Page Application), sviluppata utilizzando il framework Angular 6.1, ed uno strato WebAPI, sviluppato utilizzando ASP.NET. Entrambe si appoggiano ad una WebAPP Azure in modalità SaaS affiancata da una base dati SQL Azure.

Nel progetto, una fortissima attenzione è stata riservata alla sicurezza e alla user experience: l’infrastruttura di autenticazione è interamente basata su Azure AD il che consente di sfruttare le funzionalità di Single Sign-On offerte dalla subscription Office 365 e di veicolare l’accesso all’applicativo sia dal portale Sharepoint on-line, sia dal portale Office 365 senza la necessità di un’ulteriore fase di login.

La User Interface si basa sul framework Office UI Fabric utilizzato dalle App Microsoft Office 365 più recenti.

Questa scelta, oltre che garantire un’interfaccia utente del tutto compliant con l’ambiente Office 365, permetterà nativamente la visualizzazione in modalità responsive (PC, Smartphone e Tablet), andando così incontro alle esigenze dei lavoratori, ormai iperconnessi e operativi attraverso diversi dispositivi mobile.

 

 

Il valore della PartnerShip VMware

 

Dal punto di vista della virtualizzazione, le competenze e l’esperienza maturate nella realizzazione di importanti progetti direttamente con la divisione di VMware Professional Service fanno di Speditamente uno dei principali partner che collaborano sia sulla direttrice tecnologica sia su quella di business (intesa come conoscenza dei contesti aziendali e delle specificità delle industry in cui operano).

 

Come partner certificato VMware, il system integrator italiano è in grado di intervenire a supporto delle aziende in diversi ambiti progettuali quali: Software Defined Data Center (progettazione e implementazione di soluzioni di Business Continuity e Disaster Recovery); consulenza per troubleshooting su architetture complesse (basate, ad esempio, su VMware NSX e vCloud Director); migrazione e integrazione di ambienti cloud (upgrade di infrastrutture public cloud ISP; progettazione e implementazione di ambienti private cloud; gestione del private cloud Telco conformi all’ormai affermato framework Network Function Virtualization, ecc.); End User Computing (progettazione e implementazione di soluzioni mirate alla gestione dei dispositivi mobili aziendali anche con approcci di Byod).

 

  • arrow_upward
  • arrow_downward
  • share
    6k Share
Redazione #Digital4Trade

Profilo ufficiale della redazione di Digital4Trade

Migrare al cloud e integrare ambienti complessi… Speditamente!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *