Lutech acquisisce CST Tech | Digital4Trade
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

M&A

Lutech continua la sua crescita con l’acquisizione di CST Tech

di Redazione

30 Mag 2018

Lutech acquisisce CST Tech, azienda italiana dedicata agli adempimenti di compliance e regulatory, con l’obiettivo di ampliare la propria offerta in ambito Financial Services

Lutech Group, il system integrator che supporta la digital transformation attraverso l’offerta end-to-end, prosegue il suo percorso di crescita con l’acquisizione del 60% del capitale di CST Tech, società dedicata all’Information Technology e specializzata in soluzioni per gli adempimenti di compliance e regulatory. In particolare, CST Tech è in grado di offrire ai propri clienti soluzioni specialistiche, servizi di consulenza e formazione organizzativa e di processo. L’azienda si avvale di un team di 60 esperti, con un importante volume d’affari, che comprende clienti come Intesa San Paolo, Agos e Azimut.

Con l’acquisizione del 60% del capitale di CST Tech, Lutech intende arricchire la propria offerta in ambito Financial Services e la specializzazione in ambito finanziario, bancario e assicurativo, come racconta Tullio Pirovano, CEO di Lutech Group: «CST arricchisce l’offerta del gruppo in ambito Financial Services, che già dispone di un ampio ventaglio di prodotti e competenze per affrontare efficacemente la sfida della digitalizzazione dei sistemi bancari, finanziari e assicurativi. CST contribuisce a questo obiettivo grazie alla notevole specializzazione dei propri prodotti relativamente agli adempimenti normativi e fiscali. Un tassello strategico che porta nel nostro gruppo un bagaglio di conoscenze e competenze rappresentate dai professionisti di CST a cui do il mio benvenuto a nome di tutto il gruppo Lutech».

«Siamo molto soddisfatti di aver finalizzato questa operazione – commenta anche Matteo Anselmi, CEO di CST Tech – che ci permetterà di ampliare e rafforzare il portafoglio complessivo di prodotti e servizi offerto da CST. Ci permetterà, inoltre, di realizzare importanti sinergie con il gruppo Lutech mantenendo il nostro focus sui temi e sulle tecnologie che ci ha permesso di crescere velocemente e costantemente nel tempo».

Non è la prima acquisizione da parte di Lutech: il percorso di espansione dell’azienda è cominciato già da diversi anni – dal 2014 – con acquisizioni volte ad ampliare la sua offerta di consulenza, system integration e outsourcing. All’inizio del 2018 vi è stata infatti l’acquisizione dell’85% del capitale sociale di NEST2 SpA, realtà italiana specializzata in servizi gestiti a supporto di soluzioni complesse di networkingsecurityinformation technology e compliance, per rafforzare l’offerta nella gestione di infrastrutture ict con nuove competenze tecniche e servizi su misura. Ci sono state poi le acquisizioni di Soltec Soluzioni Tecnologiche, specializzata in ambito IoT; brain Medical, società con sede a Torino e attiva da oltre 20 anni nel mercato dei middleware per i laboratori di patologia clinica, per rafforzare  la propria proposta nell’area del software clinico sanitario; Teia Technologies, società italiana che analizza conversazioni e dati partendo dall’individuo e dalla sua esperienza; Liscor, software house italiana attiva nel mercato dei Financial Services e specializzata nel Lending, fino a Arcares e di IT Business.