Lutech continua la sua crescita con l'acquisizione di CST Tech - Digital4Trade
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

M&A

Lutech continua la sua crescita con l’acquisizione di CST Tech



Lutech acquisisce CST Tech, azienda italiana dedicata agli adempimenti di compliance e regulatory, con l’obiettivo di ampliare la propria offerta in ambito Financial Services

di Redazione

30 Mag 2018


lutech group

Lutech Group, il system integrator che supporta la digital transformation attraverso l’offerta end-to-end, prosegue il suo percorso di crescita con l’acquisizione del 60% del capitale di CST Tech, società dedicata all’Information Technology e specializzata in soluzioni per gli adempimenti di compliance e regulatory. In particolare, CST Tech è in grado di offrire ai propri clienti soluzioni specialistiche, servizi di consulenza e formazione organizzativa e di processo. L’azienda si avvale di un team di 60 esperti, con un importante volume d’affari, che comprende clienti come Intesa San Paolo, Agos e Azimut.

Con l’acquisizione del 60% del capitale di CST Tech, Lutech intende arricchire la propria offerta in ambito Financial Services e la specializzazione in ambito finanziario, bancario e assicurativo, come racconta Tullio Pirovano, CEO di Lutech Group: «CST arricchisce l’offerta del gruppo in ambito Financial Services, che già dispone di un ampio ventaglio di prodotti e competenze per affrontare efficacemente la sfida della digitalizzazione dei sistemi bancari, finanziari e assicurativi. CST contribuisce a questo obiettivo grazie alla notevole specializzazione dei propri prodotti relativamente agli adempimenti normativi e fiscali. Un tassello strategico che porta nel nostro gruppo un bagaglio di conoscenze e competenze rappresentate dai professionisti di CST a cui do il mio benvenuto a nome di tutto il gruppo Lutech».

«Siamo molto soddisfatti di aver finalizzato questa operazione – commenta anche Matteo Anselmi, CEO di CST Tech – che ci permetterà di ampliare e rafforzare il portafoglio complessivo di prodotti e servizi offerto da CST. Ci permetterà, inoltre, di realizzare importanti sinergie con il gruppo Lutech mantenendo il nostro focus sui temi e sulle tecnologie che ci ha permesso di crescere velocemente e costantemente nel tempo».

Non è la prima acquisizione da parte di Lutech: il percorso di espansione dell’azienda è cominciato già da diversi anni – dal 2014 – con acquisizioni volte ad ampliare la sua offerta di consulenza, system integration e outsourcing. All’inizio del 2018 vi è stata infatti l’acquisizione dell’85% del capitale sociale di NEST2 SpA, realtà italiana specializzata in servizi gestiti a supporto di soluzioni complesse di networkingsecurityinformation technology e compliance, per rafforzare l’offerta nella gestione di infrastrutture ict con nuove competenze tecniche e servizi su misura. Ci sono state poi le acquisizioni di Soltec Soluzioni Tecnologiche, specializzata in ambito IoT; brain Medical, società con sede a Torino e attiva da oltre 20 anni nel mercato dei middleware per i laboratori di patologia clinica, per rafforzare  la propria proposta nell’area del software clinico sanitario; Teia Technologies, società italiana che analizza conversazioni e dati partendo dall’individuo e dalla sua esperienza; Liscor, software house italiana attiva nel mercato dei Financial Services e specializzata nel Lending, fino a Arcares e di IT Business.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link

Lutech continua la sua crescita con l’acquisizione di CST Tech

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *