Lo storage di HPE diventa sempre più alla portata delle PMI - Digital4Trade
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Tecnologia

Lo storage di HPE diventa sempre più alla portata delle PMI



Le novità annunciate per le soluzioni flash-ready HPE StoreVirtual 3200 Storage introducono funzionalità precedentemente circoscritte ai prodotti di fascia enterprise

Gianluigi Torchiani

17 Gen 2017


Lo storage di HPE diventa alla portata delle PMI: la multinazionale americana ha infatti annunciato di aver introdotto nuove funzionalità alle proprie soluzioni flash-ready HPE StoreVirtual 3200 Storage, in modo da offrire anche ai clienti con i budget più limitati la possibilità di scalare il proprio storage verticalmente, orizzontalmente e trasversalmente. Più nel dettaglio, secondo HPE l’unità HPE StoreVirtual 3200 rappresenta un’alternativa di nuova generazione ai sistemi storage entry-level tradizionali, imputati di una mancanza di quella flessibilità architetturale necessaria ai business moderni.

Da un punto di vista tecnologico questa soluzione è il primo storage array del settore a utilizzare processori ARM a 64 bit ed è basato sullo stesso sistema operativo SDS (Software-Defined Storage) con oltre 200.000 installazioni sui sistemi HPE StoreVirtual VSA e Hyper Converged. Le novità annunciate introducono funzionalità precedentemente circoscritte agli storage array di fascia enterprise, come ad esempio:

Scale up: la possibilità di aumentare la capacità e le performance dei sistemi storage aggiungendo drive supplementari o ulteriori chassis per dischi a una coppia di storage controller.

Scale “out” : raddoppiare facilmente le performance applicative, incrementando la capacità massima e abilitando nuove opzioni di ridondanza, raggruppando più coppie di controller in un unico storage cluster.

 Scale “across” : federare più cluster e utilizzando HPE Peer Motion per spostare i workload tra diversi array StoreVirtual.