Lenovo e Nutanix partnership "iperconvergente" che cambia gli equilibri di mercato | Digital4Trade
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Nuovi accordi

Lenovo e Nutanix partnership “iperconvergente” che cambia gli equilibri di mercato

di Marco Maria Lorusso

04 Nov 2015

Le due aziende collaborano per la commercializzazione di un nuova famiglia di appliance Lenovo con software Nutanix. Che sarà veicolata da team dedicati e dalla rete globale di partner Lenovo

Gianluca Degliesposti di Lenovo

Ancora novità e nuovi accordi che trasformano gli equilibri sul mercato del datacenter, dello storage e della gestione innovativa delle infrastrutture IT. Una parte fonale dell’anno che, dopo la fusione Dell-Emc si sta dimostrando davvero ricca di novità destinate ad aprire importanti opportunità di business per il canale. Lenovo e Nutanix hanno infatti annunciato proprio oggi una partnership strategica volta a sviluppare e commercializzare una nuova famiglia di appliance Lenovo iperconvergenti, basate sul software Nutanix. 

«La convergenza di server, storage e e servizi di virtualizzazione in una appliance integrata scale-out semplifica la gestione dei data center e può offrire risparmi sostanziali nei costi dell’IT – racconta in esclusiva a Digital4Trade Gianluca Degliesposti Executive Director, EBG, Lenovo EMEA -. Per Lenovo si tratta della strada migliore e più ambiziosa per entrare nel mercato strategico dell’iperconvergenza. Una strategia lineare e un focus preciso che rappresenta un vantaggio senza precedenti per clienti finali e partner. L’iperconvergenza è infatti un trend di grande attualità oggi ma è anche un’onda che occorre cavalcare con i migliori strumenti a disposizione. E’ necessario avare un software di qualità ma che sia abbinato ad una infrastruttura hardware stabile e affidabile. Un abbinamento che questo accordo mette concretamente su strada. Entrambe le Società – continua il manager –  si impegneranno infatti nella fornitura di un’infrastruttura iperconvergente che consenta alle organizzazioni IT di concentrarsi sulle applicazioni e i servizi che alimentano il business e ne accrescono l’agilità, offrendo al contempo una convincente alternativa ai servizi in cloud pubblico». Un’iperconvergenza che dunque, nelle intenzioni delle due società, combinerà piattaforme server altamente affidabili («ricerche indipendenti – precisa Degliesposti – sull’affidabilità e la customer satisfaction posizionano i Lenovo System x ai primissimi posti) con software allo stato dell’arte per creare dei data center in cloud privato che offrono gli stessi livelli di agilità, scalabilità e consumo frazionale dei cloud pubblici.

«La soluzione congiunta – racconta ancora Degliesposti – sarà sul mercato a partire dal primo quarter 2016, comprende anche molte delle ultime tecnologie Intel e potrà gestire con maggiore efficienza e scalabilità quasi tutti i carichi di lavoro, come applicazioni enterprise, database, desktop virtualizzati e analisi dei big data».

Il go to market

Per sfruttare appieno la domanda in rapida crescita di piattaforme iperconvergenti, Lenovo ha investito molto in un team commerciale globale qualificato e dedicato. La soluzione congiunta Lenovo-Nutanix verrà commercializzata a livello mondiale anche tramite i partner di canale di Lenovo, oltre che dal team commerciale allargato del settore enterprise. Inoltre Lenovo e Nutanix intendono effettuare sostanziali investimenti nell’ingegnerizzazione e nello sviluppo della piattaforma, oltre che in aggressive iniziative di ‘go-to-market’.

Le dichiarazioni del management

Yang Yuanqing, chairman and CEO di Lenovo

«Lenovo è oggi in grado di dare una nuova prospettiva nel mercato enterprise globale. Non ci limitiamo a vecchi modi di pensare o idee fin troppo consolidate. Possiamo invece costruire il business sull’innovazione e sviluppare liberamente delle partnership con le aziende più innovative in questo spazio, per creare nuove soluzioni”, ha dichiarato Yang Yuanqing, Presidente e CEO di Lenovo, nella foto -. La rinomata leadership tecnologica di Nutanix e la nostra portata globale permetteranno ad entrambe le Società di avere successo, aiutando i clienti a ridurre enormemente la complessità nei data center di ogni dimensione».

“Lenovo è leader indiscusso in molti mercati tecnologici e ha conquistato la fiducia di migliaia di aziende in tutto il mondo con i suoi prodotti innovativi e di alta qualità”, ha affermato Dheeraj Pandey, fondatore e CEO di Nutanix. “La partnership con Lenovo è un’importante pietra miliare nel nostro percorso verso l’offerta di un’infrastruttura invisibile alle aziende di ogni dimensione, con le efficienze della tecnologia di scala web e la potenza della progettazione ”.

Lenovo e Nutanix prevedono di annunciare congiuntamente le nuove soluzioni alla prossima Gartner Data Center, Infrastructure & Operations Management Conference di Las Vegas, Nevada.

I commenti del mercato

«Le aziende cercano soluzioni più semplici ai loro problemi di storage, e Intel sta investendo nelle collaborazioni con i leader del settore dei data center per dare queste soluzioni al mercato. Collaboriamo dunque sia con Lenovo sia con Nutanix per ottimizzare le soluzioni server e storage di livello enterprise, basate su architettura Intel. Le appliance che nasceranno da questa collaborazione si avvarranno di molteplici tecnologie Intel, portando allo stesso tempo soluzioni semplici e facili da implementare al mercato». Diane Bryant, Senior Vice President e General Manager del Data Center Group di Intel Corporation.

«Lenovo e SAP hanno lavorato a stretto contatto per ottimizzare i carichi di lavoro delle applicazioni per i clienti delle infrastrutture Lenovo, e la partnership che abbiamo annunciato recentemente con  Nutanix permette di  eseguire le  Business Applications di SAP su avanzate infrastrutture web-scale – ha dichiarato Kevin Ichhpurani, executive vice president, Head of Business Development e Strategic Ecosystem, SAP – Sfruttando questi rapporti, siamo in grado di collaborare con Lenovo e Nutanix per aiutare i clienti a scalare facilmente e in modo più efficiente, soddisfando così la domanda e permettendo alle aziende di tutte le dimensioni di utilizzare in modo più completo i propri investimenti IT»

«Nutanix  ha giocato un ruolo chiave nel far emergere il mercato dell’iperconvergenza ed è stata tra le prime a dimostrare che c’era una domanda – ha dichiarato Matt Eastwood, Senior Vice President, IDC Enterprise e Datacenter Infrastructure Group -. Questo accordo OEM tra Lenovo e Nutanix va ben oltre le comuni alleanze, in quanto comprende iniziative congiunte di engineering, marketing e vendita, con un team dedicato. Grazie anche alla portata globale di Lenovo, la partnership con Nutanix accelererà  l’adozione dell’infrastruttura iperconvergente in nuovi mercati».

Per avere maggiori informazioni su come Lenovo sta collaborando con la tecnologia software  Nutanix nelle appliance convergenti: http://www.lenovo.com/us/en/systems/nutanix/

Marco Maria Lorusso

Servitore della penna, la fatica come vocazione. Pugile e Medievalista mancato. Divoratore di BritPop e Dylan Dog, papà di Gaia Maria e Riccardo. Direttore Responsabile #Digital4Trade #Sergente