Le start up europee si confrontano a Hack4Europe | Digital4Trade
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Innovazione

Le start up europee si confrontano a Hack4Europe

di Gianluigi Torchiani

17 Apr 2015

Team e singoli sviluppatori avranno due mesi per creare app innovative utilizzando le piattaforme HP Helion Development e HP Haven OnDemand.

Si è svolta questa mattina presso il Polihub di Milano l’evento di lancio di Hack4Europe, la prima hackathon dedicata alle start-up europee. Organizzato da Agorize in collaborazione con Epitech (l’Istituto Europeo per la Tecnologia) e i Ministeri francesi delle Finanze e dell’Economia, Hack4Europe consentirà alla comunità degli sviluppatori europei di collegarsi con start-up locali innovative e con grandi aziende internazionali, tra cui HP. Più nel dettaglio team e singoli sviluppatori da cinque Paesi (Francia, Regno Unito, Germania, Italia e Spagna) avranno due mesi per creare app innovative utilizzando le piattaforme HP Helion Development e HP Haven OnDemand. I premi per i migliori prototipi saranno presentati a Parigi a giugno, in occasione della finale presso il Ministero dell’Economia, dal Segretario di Stato Francese, Axelle Lemaire. Inoltre, in qualità di Gold Sponsor di Hack4Europe, HP inviterà il vincitore della categoria “Make it matter – social positive applications and impact” a visitare gli HP Labs di Palo Alto, incontrare i dirigenti esecutivi executive di HP e a sviluppare ulteriormente l’applicazione utilizzando le piattaforme HP Helion e HP Haven Big Data Analytics.

«Promuovere la crescita dell’industria del software, soprattutto per quanto riguarda i giovani e le start-up, è un elemento centrale della nostra visione del cloud per l’Europa – commenta Xavier Poisson, Vice President, Cloud Computing, HP EMEA -. HP è impegnata a sostenere gli sforzi della Commissione Europea per la digitalizzazione dell’economia del continente, in special modo per quanto riguarda la creazione di opportunità di lavoro e la promozione della creatività e della competitività in tutta l’Europa». È possibile seguire gli aggiornamenti di Hack4Europe e le attività dei partecipanti su Twitter, con l’hashtag #Hack4Europe.

Gianluigi Torchiani

Cagliaritano trapiantato a Milano, in dieci anni ha scritto di qualsiasi argomento. Papà, un passato in canoa olimpica e un presente nel calcetto. Patito di classic rock. Redattore #Digital4Trade