La rivoluzione digitale entra nella sanità con wHospital | Digital4Trade
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Innovazione

La rivoluzione digitale entra nella sanità con wHospital

di Gianluigi Torchiani

30 Lug 2015

La divisione del gruppo Lutech si è specializzata nelle Cartelle cliniche elettroniche, in formato web based

Innovazione e tecnologia: fattori determinanti per il cambiamento che ci troviamo ad affrontare. Entrambi sono entrati a far parte della nostra vita e in qualche modo ci hanno cambiato. Spesso fatichiamo a capirne le vere funzionalità e i reali benefici perché occupati a vivere a stretto contatto con una vita che ci siamo ‘creati’ e la paura sta nel ‘costruire’ e costruirsi giorno dopo giorno. Un recente articolo letto, riportava il seguente titolo: “eHealth: la salute digitale. Presto gli smartphone sapranno tutto di noi e ci aiuteranno a curarci (prevenendo malattie gravi)”. Basta pensare alle sviluppo delle tecnologie all’interno di Ospedali, ASL, Centri di Ricovero e all’integrazione della cartella clinica dei pazienti:

Ma quando si parla di eHealth, cosa si intende? Il termine eHealth riguarda l’uso efficiente e sicuro delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione relativi alla salute (assistenza sanitaria, educazione alla salute, ricerca, …). In senso più ampio – come sostiene il Journal of Medical Internet Research – il termine caratterizza non solo lo sviluppo tecnico ma anche una mente state-of, un modo di pensare, un atteggiamento, un impegno per la rete, per migliorare l’assistenza sanitaria a livello locale, regionale e in tutto il mondo utilizzando tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

Cambiano modelli e processi e cambia anche la modalità con cui si accede alla sanità, alle cartelle cliniche dei pazienti e dal concetto di eHealth si crea un nuovo termine: il mHealth. Il termine mHealth racchiude tutte le attività mediche e sanitarie che possono esser svolte attraverso l’utilizzo di un mobile device; l’ultima ricerca di Research 2 Guidance dichiara che esistono più di 97.000 apps per la salute e il benessere e di queste – solamente le prime 10 in classifica – generano 4 milioni di download al giorno per quelle free e 300.000 per quelle a pagamento.

In questo nuovo mondo si muove wHospital – divisione del gruppo Lutech – , il primo framework web based per la creazione di Cartelle Cliniche Elettroniche, capace di offrire una completa informatizzazione in ambito ospedaliero. In buona sostanza si tratta di uno strumento clinico accessibile da qualunque device dotato di browser, che consente al personale clinico/sanitario e amministrativo di svolgere tutte le attività relative alla cura del paziente sostituendo la cartella clinica di reparto, ambulatoriale e day hospital. Dunque, con il framework based wHospital, il cliente è in grado di controllare tanto le problematiche epidemiologiche quanto i risvolti economici delle stesse, valutare costantemente efficienza e risparmio di risorse senza mettere in secondo piano le necessità del paziente. La divisione di Lutech ha messo a punto una serie di soluzioni specifiche per i diversi ambiti del mondo sanitario

wHospital HIS è la prima cartella clinica web configurabile, modulare realizzata per la totale dematerializzazione del dato clinico cartaceo ospedaliero.

wHospital ADI è invece capace di gestire un’ampia e complessa sfera di bisogni assistenziali.

wHospital EHR è una soluzione per la realizzazione del Fascicolo Sanitario Elettronico Centralizzato, in grado di garantire un accesso distribuito alle informazioni sanitarie.

wHospital Pharma Manager è invece dedicata alla gestione della Farmacia ospedaliera e del flusso logistico di farmaci e dispositivi.

Gianluigi Torchiani

Cagliaritano trapiantato a Milano, in dieci anni ha scritto di qualsiasi argomento. Papà, un passato in canoa olimpica e un presente nel calcetto. Patito di classic rock. Redattore #Digital4Trade