Il canale cerca valore nella video comunicazione, la sfida di Zycko | Digital4Trade
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Margini e scouting

Il canale cerca valore nella video comunicazione, la sfida di Zycko

di Marco Maria Lorusso

14 Lug 2013

In un recente sondaggio condotto su un campione 200 reseller UK, Zycko ha toccato con mano la forte richiesta di supporto su questo mercato. Una richiesta che cresce anche in Italia, ma pesa ancora la zavorra di diverse carenze a livello tecnologico e di competenze. Si punta su formazione e brand innovativi come LifeSize

 

Valore, margini, nicchie di mercato da cavalcare sul nascere. La stagione della caccia è aperta da tempo per gli operatori del canale indiretto italiano e non solo. Tra le prede più ambite, negli ultimi mesi, sembra esserci in particolare il mercato della video conferenza e della collaborazione. Segmenti che rispondono molto bene alle sollecitazioni proprio perché sono in grado di mettere tra le mani di manager e aziende strumenti che possono aiutare sensibilmente a incrementare la produttività, diminuendo al tempo stesso i costi.

Una conferma in questo senso arriva anche dalle mosse e dalle strategie che Zycko, distributore a valore europeo con una forte presenza in Italia, ha deciso di mettere su strada a seguito di una attenta analisi della situazione.

In particolare, secondo un recente sondaggio effettuato nel Regno Unito su oltre 200 rivenditori, ha rivelato che quasi la metà dei partner stanno gestendo trattative su soluzioni di video conferenza con i loro clienti, pur evidenziando che molti operatori non sono ancora preparati sul lato tecnologico. Il 21% degli intervistati ha dichiarato di avere una buona competenza in materia, il 48% ha confermato una certa familiarità con il suo utilizzo e il 31% invece, ha ammesso di conoscere molto poco le soluzioni di video conferenza. Lacune tecnologiche e a livello di comptenze che sembrano acuirsi nel nostro Paese. Anche e soprattutto per questo Zycko Italia ha deciso di rafforzare le sue iniziative rivolte alla formazione, all’attività di scouting e lancio di brand di valore e prospettiva come LifeSize che, sulla videocomunicazione e sulla collaboration più avanzata sta costruendo una offerta molto interessante.

«Abbiamo arricchito ulteriormente le attività di distribuzione con numerose sessioni formative su LifeSize riservate ai nostri partner di canale – dichiara Piera Loche, Managing Director di Zycko Italy – e disponiamo di una persona dedicata allo sviluppo e al supporto dei partner locali, esclusivamente per le soluzioni LifeSize. La sua focalizzazione ci permette di supportare i clienti nello sviluppo delle opportunità, attraverso una serie di attività condivise che spaziano dalla preparazione commerciale per il corretto posizionamento delle soluzioni, alle visite congiunte presso l’utente finale, fino al supporto per la definizione dell’offerta che risponda alle necessità del cliente e l’implementazione di azioni marketing di promozione».  

Zycko dispone comunque di tutta la tecnologia LifeSize per ogni tipologia di dimostrazione ed ha recentemente predisposto una infrastruttura UVC con Video Center per lo streaming e il recording, il Clearsea per la soluzione di video collaborazione mobile, e il Multipoint Enterprise Edition per le video conferenze multi punto e l’interoperabilità con Microsoft Lync. Questa infrastruttura è disponibile su “invito”, ovvero, il partner che ne avesse bisogno invia la richiesta e Zycko assegna un indirizzo di collegamento con user e password. Si tratta di una infrastruttura che di fatto permetterà ai partner di Zycko di dimostrare live la infrastruttura LifeSize UVC con i suoi prodotti di punta, senza investimenti iniziali, e con tutti i vantaggi offerti da un completo demo lab.

 

 

Marco Maria Lorusso

Servitore della penna, la fatica come vocazione. Pugile e Medievalista mancato. Divoratore di BritPop e Dylan Dog, papà di Gaia Maria e Riccardo. Direttore Responsabile #Digital4Trade #Sergente