I signori del Nas! Viaggio al centro del fenomeno Dell – Video Reportage | Digital4Trade
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Casi di successo

I signori del Nas! Viaggio al centro del fenomeno Dell – Video Reportage

di Redazione #Digital4Trade

17 Mar 2014

«Così abbiamo raggiunto la vetta dello storage». Da outsider a punto di riferimento in un mercato chiave al tempo del cloud e dei Big Data. «La chiave di volta è il canale indiretto». La video intervista esclusiva con Sante Roselli, Sr. Solutions Channel Manager, Dell Italy

Insieme a Sante Roselli viaggio alle origini del fenomeno storage targato Dell.

La rivista Storage Magazine, autorevole piattaforma di comunicazione parte del Gruppo multinazionale Tech Target, ha infatti pubblicato i risultati dell’ottava edizione dei suoi Quality Awards in relazione ai sistemi di Network Attached Storage. Una ricerca molto significativa per tanti motivi ma soprattutto poiché condotta su un campione di oltre 400 clienti in tutto il mondo ai quali è stato chiesto un parere puntuale non solo a livello tecnologico ma in relazione a tutta l’esperienza di acquisto e installazione di una soluzione. Un giudizio complessivo dunque sulla qualità che un vendor è in grado di esprimere a tutti i livelli. Un giudizio che ha portato risultati di grande richiamo soprattutto in relazione alla performance di un brand come Dell. La multinazionale americana si è infatti piazzata in vetta a tutte le categorie a disposizione vedendo coronata una strategia precisa e che affonda la radici indietro nel tempo. Una strategia che vede in una serie di acquisizioni strategiche e nel canale indiretto i suoi perni fondamentali.

Redazione #Digital4Trade

Profilo ufficiale della redazione di Digital4Trade

I signori del Nas! Viaggio al centro del fenomeno Dell – Video Reportage

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *