I nuovi device Huawei utilizzeranno la piattaforma aperta di messaggistica Omlet | Digital4Trade
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Partnership

I nuovi device Huawei utilizzeranno la piattaforma aperta di messaggistica Omlet

di Gianluigi Torchiani

08 Gen 2015

La finalità è quella di garantire agli utenti un nuovo modo di chattare e di condividere foto e dati senza perderne la proprietà

Omlet, la start-up che fa parte di un incubatore della Stanford University dedicato alla creazione di un eco-sistema social aperto, ha stretto una partnership con Huawei. La novità riguarda la piattaforma aperta di messaggistica Omlet che sarà preinstallata sui futuri device Huawei basati su sistema operativo Android che permetterà non solo di sfruttare tutte le caratteristiche dei dispositivi del vendor, ma anche di garantire agli utenti un nuovo modo di chattare e condividere foto e dati senza perderne la proprietà. Dati e foto verranno condivisi in tempo reale attraverso Omlet: gli utenti potranno condividere messaggi, immagini, video e sfondi attraverso un solo clic. La piattaforma, inoltre, consente il controllo totale dei dati agli utenti permettendolo loro di archiviarli dove vogliono attraverso l’uso di servizi cloud. Una delle novità è data dalla funzione “Share-First” che permetterà agli utenti di condividere le foto anche con lo schermo bloccato, questo consentirà di scattare una foto e condividerla senza sbloccare il dispositivo e allo stesso tempo chi la riceverà potrà visualizzarla a sua volta sempre senza sbloccare il suo dispositivo. «Omlet è una piattaforma unica nel suo genere che sposa l’obiettivo di Huawei di offrire la migliore esperienza mobile possibile ai propri utenti – ha sottolineato Su Jie, vice presidente R&D, Huawei consumer BG -. Attraverso un sistema di condivisione più sicuro e affidabile, Omlet supporta Huawei nell’offerta di un’esperienza utente sempre più social sui propri device».

Gianluigi Torchiani

Cagliaritano trapiantato a Milano, in dieci anni ha scritto di qualsiasi argomento. Papà, un passato in canoa olimpica e un presente nel calcetto. Patito di classic rock. Redattore #Digital4Trade