HP supera le barriere con la nuova soluzione di cloud privato | Digital4Trade
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Tecnologie

HP supera le barriere con la nuova soluzione di cloud privato

di Gianluigi Torchiani

26 Mar 2015

Il vendor ha presentato HP Helion Rack, la soluzione di cloud privato configurata, ottimizzata e pre-testata basata su tecnologie OpenStack e Cloud Foundry integrate con server HP

Una nuova soluzione di cloud privato configurata e ottimizzata, basata su tecnologie OpenStack e Cloud Foundry integrate con server HP. È HP Helion Rack, il nuovo prodotto pensato da HP, che sarà disponibile a partire dal prossimo aprile, per supportare le funzioni IT delle aziende per velocizzare la diffusione del cloud senza bisogno di sviluppare e implementare un cloud privato, integrando un software di cloud management e un’infrastruttura con le best practice. HP Helion Rack consente di eseguire un provisioning veloce dell’infrastruttura per i carichi di lavoro riguardanti lo sviluppo e la produzione; inoltre, è pensato per le applicazioni di hosting che hanno bisogno di un’infrastruttura sicura e ottimizzata per avere prestazioni elevate; offre poi una piattaforma per lo sviluppo, la progettazione e l’uso di applicazioni cloud native.

«I clienti enterprise richiedono un cloud privato che soddisfi i loro requisiti di sicurezza, di affidabilità e performance, offrendo al contempo ampiezza, flessibilità e rapidità – ha affermato Bill Hilf, senior vice president di Product Management presso HP Cloud –. HP Helion Rack offre una soluzione di cloud privato di classe enterprise con la gestione integrata del ciclo di vita dell’applicazione, dando alle organizzazioni l’esperienza di cloud semplificata che desiderano, con il controllo e le performance di cui hanno bisogno».

HP Helion Rack è un cloud privato completo, con funzionalità Infrastructure-as-a-Service e Platform-as-a-Service che può supportare applicazioni tradizionali e cloud native. «Le business line e i team di ricerca e sviluppo richiedono un’erogazione più rapida delle risorse di flexible computing esercitando, quindi, una forte pressione sulle funzioni IT – ha commentato Owen Rogers, senior analyst di Digital Economics presso 451 Research -. Anche se i dipartimenti IT comprendono queste esigenze, non sempre riescono a soddisfarle perché non dispongono delle risorse, dell’infrastruttura o delle competenze necessarie. Con HP Helion Rack è possibile eliminare gli ostacoli che rallentano l’introduzione del cloud privato in molte aziende, ostacoli che sono correlati alle competenze in materia di cloud e software OpenStack». Una soluzione che è anche un’opportunità per il canale: HP Helion Rack (che integra HP Helion OpenStack, HP Helion Development Platform e i server HP ProLiant DL) viene inviato al cliente in modo che sia già pronto per l’installazione che avviene attraverso esperti HP. Inoltre, offre ai partner l’opportunità di differenziarsi fornendo una risposta più rapida alle esigenze dei clienti grazie a una soluzione di cloud privato completa, basata su OpenStack e sulle competenze riguardo le infrastrutture HP.

Gianluigi Torchiani

Cagliaritano trapiantato a Milano, in dieci anni ha scritto di qualsiasi argomento. Papà, un passato in canoa olimpica e un presente nel calcetto. Patito di classic rock. Redattore #Digital4Trade