HP aiuta a sostenere i carichi di lavoro mission-critical | Digital4Trade
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

HP aiuta a sostenere i carichi di lavoro mission-critical

di Marco Maria Lorusso

13 Mag 2014

L’azienda ha presentato HP XP7 Storage, un array di storage su disco che consente ai clienti di sostenere un TCO inferiore e garantire comunque la disponibilità dei dati, ma anche la loro protezione

HP ha reso disponibile HP XP7 Storage, un array di storage su disco di classe enterprise che garantisce ai clienti un Total Cost of Ownership più basso per i carichi di lavoro di storage negli ambienti mission-critical.

Dal momento che le aziende utilizzano applicazioni mission-critical finalizzate al loro business, applicazioni e dati devono essere sempre disponibili; per poter ottenere questo, sono necessarie soluzioni di storage che garantiscano alti livelli di disponibilità dei dati e favoriscano un miglior consolidamento dello storage, alti livelli di prestazioni e un TCO più basso possibile senza che venga compromessa la disponibilità dei dati o la loro protezione.

“I carichi di lavoro mission-critical odierni non possono ammettere deficit di prestazioni o scalabilità conseguenti a un rafforzamento del disaster recovery o della protezione dei dati – ha commentato David Scott, senior vice president e general manager HP Storage -. Con l’introduzione di HP XP7 Storage, forniamo ai clienti un unico sistema a elevata efficienza con funzioni che possono ridurre il rischio di perdita di dati e offrire la disponibilità dei dati ininterrotta”.

HP XP7 Storage combina un livello di uptime del 99,9999%, cioè un down-time delle applicazioni inferiore a 31,5 secondi all’anno, con protezione di disaster recovery sempre attiva e una densità di sistema superiore e prestazioni flash-driven molto elevate. L’HP XP7 Storage è l’array su disco con le prestazioni più alte, completo di tutte le funzioni, garantisce prestazioni tre volte superiori a quelle dei sistemi XP Storage della generazione precedente.

HP XP7 Storage è dotato di hardware di ultima generazione, aumenta la densità del sistema, riduce il consumo energetico e offre prestazioni a basso costo. Dal momento che sulle piattaforme di storage di classe enterprise si trovano i dati più importanti, le aziende devono fare in modo di proteggerle ed eventualmente essere in grado di recuperarle. HP XP7 Storage è dotato di una nuova funzione di disaster recovery con virtualizzazione di array multipli che previene la discontinuità operativa senza modificare le prestazioni durante la migrazione dei dati online. La protezione dei dati è assicurata dall’utilizzo della strategia locale o remota del cliente con il 100% di up-time.

Tra i vantaggi offerti da HP XP7 Storage ci sono le nuove funzioni per l’autenticazione degli utenti e il controllo degli accessi aumentando la separazione amministrativa e di risorse consentendo così ai clienti di gestire più dati in totale sicurezza. Test e certificazioni, inoltre, garantiscono ai clienti il corretto funzionamento delle soluzioni HP XP negli ambienti esistenti. Ma non solo, HP Enterprise Services ha integrato il prodotto nell’offerta HP Storage Management Services che garantisce servizi di gestione di alta qualità tramite una selezione dei livelli di storage per rispondere a tutte le esigenze delle applicazioni aziendali. La scelta di offerte messe a disposizione assicura che qualunque sia lo stadio di transizione al nuovo stile IT raggiunto dai clienti, avrà un percorso privo di rischi.

 

Marco Maria Lorusso

Servitore della penna, la fatica come vocazione. Pugile e Medievalista mancato. Divoratore di BritPop e Dylan Dog, papà di Gaia Maria e Riccardo. Direttore Responsabile #Digital4Trade #Sergente