Gianfranco Lanci diventa corporate president di Lenovo | Digital4Trade
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Nomine

Gianfranco Lanci diventa corporate president di Lenovo

di Gianluigi Torchiani

24 Mar 2015

Il manager italiano assume così il ruolo di punto di riferimento per tutte le organizzazioni di vendita per aree geografiche

Gianfranco Lanci è il nuovo Corporate President di Lenovo
Lenovo prosegue nella crescita e lo fa riallineando il suo business per gruppi di prodotto e aree geografiche, anche grazie alle ultime acquisizioni che hanno segnato un ulteriore passo in avanti. In particolare, il vendor punta su una struttura organizzativa che ha lo scopo di essere ancora più veloce, sinergica e rivolta alla crescita globale. In questo nuovo contesto, dal primo aprile il manager italiano Gianfranco Lanci sarà il nuovo corporate president di Lenovo diventando così il punto di riferimento per tutte le organizzazioni di vendita per aree geografiche, aggiungendo così la responsabilità dell’Enterprise Business Group al suo ruolo attuale di capo del PC Group aziendale. Di fatto Lanci diventa il numero due della multinazionale cinese, secondo solo al Ceo Yang Yuanqing. Lanci è entrato in Lenovo nel 2012, dopo un’esperienza di oltre 30 anni nel business dei personal computer, con ruoli molto importanti in aziende come Texas Instruments e Acer. La nuova posizione assunta in Lenovo gli attribuisce la responsabilità globale end-to-end delle prestazioni e della gestione aziendale nelle aree citate continuando a ricoprire la posizione di Lenovo Chief operating officer.

Ma le novità che arrivano dal vendor cinese non sono finite; infatti, Lenovo ha anche nominato Gerry Smith executive vice president e Chief operating officer di PC & EBG (personal computer ed enterprise business Group) che nella nuova posizione riporterà direttamente a Lanci. Smith avrà la responsabilità di incrementare la crescita e la redditività dei due settori che rappresentano attualmente oltre l’80% del fatturato totale, diventando leader delle global operations di queste aree di business. Entrato in Lenovo nel 2006, Smith ha contribuito a costruire la supply chain globale dell’azienda, dando un contributo effettivo portando Lenovo al vertice del mercato dei pc.

«Mentre ci avviciniamo all’inizio del nostro nuovo anno fiscale, Lenovo è oggi una società più grande e più diversificata che mai. Con il successo dell’integrazione delle nostre recenti acquisizioni abbiamo infatti tre principali motori di crescita, pc, enterprise e mobile – ha specificato Yang Yuanqing -. Quindi, dobbiamo avere la giusta struttura e concentrarci sull’esecuzione perfetta della nostra strategia in ogni mercato e con ogni cliente. Oggi abbiamo un’opportunità unica per rispondere a queste esigenze strutturali e poter sfruttare al meglio i talenti dei nostri leader e della nostra squadra, mentre riconosciamo e celebriamo i risultati di molti dei nostri top leader».

Gianluigi Torchiani

Cagliaritano trapiantato a Milano, in dieci anni ha scritto di qualsiasi argomento. Papà, un passato in canoa olimpica e un presente nel calcetto. Patito di classic rock. Redattore #Digital4Trade