Finanziamenti, un portale UE dedicato alle PMI | Digital4Trade
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Iniziative

Finanziamenti, un portale UE dedicato alle PMI

di Redazione #Digital4Trade

11 Giu 2013

Il sito raccoglie tutti gli strumenti finanziari dell’Unione Europea per le imprese e coinvolge oltre 500 intermediari che agevolano le aziende nell’accesso ai finanziamenti comunitari. Presentata inoltre una guida pratica per quotarsi in Borsa.

Sono oltre 15 i miliardi di euro che l’UE durante la crisi ha messo a disposizione per le piccole e medie imprese, aiutandone quasi 220mila ad accedere ai prestiti, mentre la BEI (Banca Europea per gli Investimenti), solo nel 2012, ha fornito un supporto pari a 13 miliardi di euro a favore di 200mila PMI.

E’ quanto emerge dalla relazione congiunta di Commissione europea e BEI sui risultati ottenuti per agevolare l’accesso ai finanziamenti delle PMI che dimostra, ha sottolineato il vicepresidente della Commissione UE Antonio Tajani, come ”l’impegno dell’Europa a favore delle imprese sia molto concreto” anche se ”a volte non abbastanza visibile”.

Un portale unico che raccoglie i finanziamenti comunitari
Proprio per questo è stato recentemente presentato il nuovo portale unico per i finanziamenti che raccoglie tutte gli strumenti finanziari dell’UE per le piccole e medie aziende.

l portale  permette di selezionare il Paese e poi offre una lista dei finanziamenti ai quali è possibile accedere con il download del file completo in PDF. La prima schermata offre subito alcune informazioni fondamentali come le aree in cui è possibile usufruire di quel determinato finanziamento, tipologia, importo, settore e le informazioni supplementari. In generale si tratta di prestiti con garanzia, ma la lista comprende anche alcune proposte per finanziamenti con capitale di rischio.

L’area che offre le informazioni sui finanziamenti è però solo una parte del sito che contiene un grande numero di informazioni per avviare un’impresa in Europa, gestirla, farla crescere con, per esempio, l’elenco delle direttive che riguardano la tassazione delle imprese.

”Il portale – ha spiegato Tajani – è un punto di accesso semplice a tutti i programmi di finanziamento dell’Ue”, dal Cip ai prestiti Bei sino ai fondi strutturali europei, e ”coinvolge più di cinquecento intermediari finanziari che agevolano le Pmi nell’accesso ai finanziamenti comunitari”.

Tajani ha anche presentato una guida informativa per promuovere la quotazione in borsa delle PMI, che fornisce consigli alle piccole e medie imprese su come quotarsi in borsa e stimolare l’interesse degli investitori anche per le società a media capitalizzazione.

Redazione #Digital4Trade

Profilo ufficiale della redazione di Digital4Trade