Fanizzi, Emc: «Il 70% dei nostri clienti giudica positivamente l'acquisizione da parte di Dell» | Digital4Trade
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

eventi

Fanizzi, Emc: «Il 70% dei nostri clienti giudica positivamente l’acquisizione da parte di Dell»

di Redazione #Digital4Trade

24 Nov 2015

A margine dell’evento Unconference, organizzato all’hangar Bicocca di Milano, l’AD della società fa il punto sull’operazione che porterà la multinazionale guidata da Michael Dell ad acquisire EMC per 67 miliardi di dollari. Sul palco, protagonisti della sharing economy e startupper

EMC e Dell sono due aziende con poche aree di sovrapposizione: le soluzioni, le competenze, il go-to-market e gli skill sono diversi. Lo dice Marco Fanizzi l’Amministratore Delegato di Emc in Italia, quarta Country europea per dimensioni (circa 500 dipendenti) che in tre anni ha visto crescere il fatturato costantemente: l’8 percento, in media.

«Sono contento, possiamo solo diventare più forti – ha detto Fanizzi – e anche dai cliente arriva un feedback assolutamente positivo. Abbia svolto una survey a livello mondiale da cui emerge che il 71% dei clienti considera positivamente l’operazione. E chi è cliente di entrambe ancora di più.

L’IPO non ostile, annunciata il 12 ottobre e del valore di 67 miliardi di dollari, prevede che fino al 12 dicembre chiunque possa fare un’offerta superiore. Se non succederà, cosa improbabile viste le cifre in gioco, a metà 2016 l’azione Emc verrà ritirata dalla Borsa, mentre rimarrà quella di Vmware.

Bisognerà dunque attendere questi due step per capire quali saranno le conseguenze.

Marco Fanizzi, CEO di EMC Italia
Nell’attesa, il business va avanti “as usual”, con ottimismo. L’evento Unconference, organizzato in grande stile all’hangar Bicocca di Milano, vuole raccontare il mondo che cambia rapidamente, con un linguaggio giovane: interviene Frank Matano, attore, personaggio televisivo e YouTuber, tanti giovani di successo, rappresentanti di Uber e BlaBla Car, The Jackal il mondo delle start up (con Stefano Mainetti, CEO – Polihub).

«Abbiamo voluto fare un evento diverso perchè siamo diversi. Oggi la prospettiva è molto più positiva, c’è fiducia. In questi 3 anni abbiamo accompagnato le aziende italiane a competere. La competitività passa traverso la digital transformation, che vuole dire aprirsi al cloud, con un piano strategico», ha concluso Fanizzi.

 

 

Redazione #Digital4Trade

Profilo ufficiale della redazione di Digital4Trade